04.09.2017  17:41

TuoDì, raggiunto l'accordo: sì all'anticipazione, scatta la Cassa integrazione per i lavoratori

di Glenda Venturini
Per i punti vendita chiusi, come quello di Montevarchi, si applicherà però la Cigs a zero ore. Come avevano chiesto i sindacati, il trattamento sarà anticipato dall'azienda


commenti

Data della notizia:  04.09.2017  17:41

Svolta, oggi al Ministero, per la vertenza Dico-TuoDì, che coinvolge circa 1850 lavoratori di tutta Italia, compresi una decina di addetti del punto vendita di Montevarchi, inaugurato lo scorso novembre e già chiuso da due mesi. C'è l'accordo sulla Cassa integrazione, dopo la riapertura del tavolo che si era chiuso la scorsa settimana dopo una spaccatura fra sindacati e aziende. 

Oggi Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs hanno siglato con la direzione aziendale, al Ministero del lavoro, l’intesa sul ricorso alla cassa integrazione straordinaria per i prossimi 12 mesi: una misura che sarà a zero ore per i lavoratori dei circa 120 punti vendita che hanno momentaneamente sospeso l’attività, fra cui quello di Montevarchi. Il che significa, in altri termini, che i dipendenti di quei punti vendita (circa 600 in tutto) non lavoreranno, a differenza degli altri a cui invece sarà applicata la Cigs a rotazione con la riduzione del 20% dell’orario.

Il trattamento di sostegno al reddito sarà anticipato dalla direzione aziendale: accolte dunque proprio quelle richieste dei sindacati sulle quali si era arenata la trattativa. Ora l'auspicio dei rappresentanti sindacali è che venga presentato un vero e proprio piano di rilancio. Intanto, il tavolo al Ministero attivato nei mesi scorsi proseguirà il 19 settembre prossimo.

 

Economia

 
comments powered by Disqus