11.08.2018  12:13

"Troppi treni d'alta velocità", l'assessore regionale Ceccarelli torna sulla questione del trasporto ferroviario

di Monica Campani
"Chiediamo con forza di tornare ai livelli di performance dell'anno scorso e per questo ci batteremo"


In piena estate si torna a parlare del traffico ferroviario e dei disagi che ancora i pendolari valdarnesi sono costretti a subire. Interviene l'assessore regionale ai trasporti, Vincenzo Ceccarelli, e punta l'indice contro i treni d'alta velocità.

"Per quanto riguarda la puntualità e la regolarità purtroppo, con l'ingresso di un numero elevato di treni di alta velocità, entrati in servizio nel dicembre scorso, questa linea ha subìto perturbazioni e sta risentendo di un deterioramento. Ho scritto all'agenzia della regolazione del trasporto, a RFI, a Trenitalia, al Ministro perchè mi è giunta notizia che vorrebbero aggiungere altri treni veloci. Penso che finchè l'infrastruttura non sarà ulteriormente adeguata e potenziata i treni veloci siano da togliere e non da aggiungere. Noi vogliamo salvaguardare il servizio regionale, non possiamo assistere al fatto che l'ingresso dei treni veloci possa creare minori regolarità. Staremo attenti, stiamo monitorando. Al primo incontro con il Ministro porrò sul tavolo queste riflessioni. Eravamo arrivati a un miglioramento significativo, prima del cambio orario di dicembre, di tutte le linee toscane e anche di quella valdarnese. Chiediamo con forza di tornare a quei livelli di performance e per questo ci batteremo".

 

Politica

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
Chi avrebbe mai pensato che una statua raffigurante Gabri...