23.06.2016  09:51

Treni, arriva lo sciopero di ventiquattro ore. Treni dei pendolari garantiti solo nelle fasce dei servizi minimi

di Glenda Venturini
Dalle 21 di oggi, 23 giugno, e fino alle 21 di domani, venerdì 24, incrociano le braccia i lavoratori del Gruppo Ferrovie dello Stato. Possibili disagi, saranno garantiti soltanto i servizi minimi essenziali. Ecco i treni che transiteranno


Si preparano ad affrontare l'ennesimo sciopero, i pendolari toscani e valdarnesi. Questa volta della durata di 24 ore: scatta infatti dalle 21 di questa sdera, giovedì 23, e andrà avanti fino alle 21 di domani, venerdì 24 giugno. 

L'astensione dal lavoro è stata indetta a livello nazionale dai lavoratori del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Riguarderà dunque anche la Toscana, e se per i treni a lunga percorrenza è previsto un programma speciale di circolazione, per i treni regionali ci sarà a armarsi di pazienza. 

Nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto predisposti a seguito di accordi con le Organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l'attuazione della Legge 146/1990. Le fasce di garanzia sono quelle della mattina, dalle 6 alle 9, e del tardo pomeriggio, dalle 18 fino alle 21. I treni che circoleranno sono consultabili a questo link

Attenzione comunque anche questa sera: i treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato (quindi alle 21 di oggi) arrivano comunque alla destinazione finale, ma soltanto se è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dell'agitazione sindacale, cioè entro le 22; altrimenti, potranno fermarsi in stazioni precedenti. 

In generale, durante la giornata di sciopero, per quanto riguarda le linee regionali della Toscana, Trenitalia prevede che nelle tratte Firenze-Pisa; Firenze-Valdarno-Arezzo; Firenze-Borgo San Lorenzo; Pisa-La Spezia; Firenze-Pistoia-Viareggio e Empoli-Siena circolerà un treno ogni due ore circa.

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
Il 19 gennaio 2000, in Tunisia, moriva Bettino Craxi: a r...
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Julian Carax
Un.Dici
“Il Canada, per la prima volta nella sua storia cestistic...
Luca Franchi
Il Dottore delle Piante
Torna per il 5° anno consecutivo il corso “mustR...