14.06.2018  15:21

Tre autovelox lungo le strade del territorio comunale: via libera dalla Prefettura, a breve l'attivazione

di Glenda Venturini
L'Amministrazione comunale di Rignano: "Troppi veicoli ancora ad alta velocità sulle strade, i dispositivi serviranno alla prevenzione e al contrasto all'eccesso di velocità"


La postazione di Pian dell'Isola viene riconfermata

commenti

Data della notizia:  14.06.2018  15:21

Saranno attivate a breve, le tre postazioni fisse di controllo di velocità del comune di Rignano: tre postazioni che entrano dunque a far parte del sistema di rilevazione delle velocità di transito mediante apparecchi automatici messo in campo dall'Amministrazione comunale. "Il progetto ha l'obiettivo di ampliare il sistema estendendolo ad altre località critiche su strade con tratti pericolosi, dove si viaggia ancora a velocità spesso non commisurate alla tipologia di strada e troppo spesso molto oltre i limiti". 

In particolare, i tre autovelox vigileranno sulle strade di Rignano, Torri e Cellai: "rispondendo alla domanda dei residenti - precisa il comune - che richiedevano questi interventi. In questo modo, anche lungo il percorso delle due strade provinciali che attraversano i due centri abitati, sarà possibile limitare i transiti ad alta velocità, un comportamento pericoloso per la sicurezza della circolazione e che ha fatto registrare nel corso degli anni rilevanti tassi di incidentalità". 

Il via libera con l'autorizzazione del Prefetto di Firenze è arrivato il 5 giugno scorso, con il decreto che individua le localizzazioni delle postazioni fisse per la rilevazione delle velocità con autovelox: viene riconfermata quella in via Roma, al Km 2+000 della strada di Pian dell'Isola, nell'omonima località del capoluogo; a questa si aggiunge la postazione che sarà riattivata in località Torri al km 2+200 della SP 90; infine, una terza, completamente nuova, sarà installata in località Cellai, al km 13+900 della SP 1.

Le postazioni fisse dovranno essere installate ed utilizzate in modo conforme per quanto concerne omologazioni, controlli e tarature delle apparecchiature, visibilità e completezza della segnaletica di preavviso delle postazioni, indicazione dei limiti di velocità massimi in essere sui tratti di strada soggetti a controllo. Il Corpo di Polizia Municipale Arno-Sieve è incaricato dell'esecuzione e della diffusione di quanto previsto dal decreto. 

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE
Luca Franchi
Il Dottore delle Piante
A grande richiesta, e per la prima volta in assoluto, pro...
Roberto Riviello
Controcorrente
Secondo un sondaggio dell’emittente televisiva La7,...