15.05.2017  15:17

Torna l'antica Fiera del Bestiame, nel fine settimana spazio ai produttori agricoli e agli allevatori

di Glenda Venturini
In programma sabato 20 e domenica 21 maggio a Rignano la 27esima edizione della Fiera del Bestiame, con la mostra interprovinciale del Libro Genealogico della razza Chianina, e la 13esima edizione della Manifestazione equestre


commenti

Data della notizia:  15.05.2017  15:17

L’Antica Fiera del bestiame del Valdarno torna nel fine settimana a Rignano: sabato 20 e domenica 21 appuntamento con la 27esima edizione di un evento che rientra nell'ambito del progetto di valorizzazione delle produzioni tipiche e di qualità voluto dall’Amministrazione comunale rignanese. 

La manifestazione si è affermata nel tempo grazie all’impegno e alla capacità dei produttori agricoli, in primo luogo degli allevatori e delle associazioni di categoria. L’area in cui si svolge la mostra, presso gli impianti sportivi, si riempe di spazi espositivi e informativi, di stand gastronomici con piatti legati alla tradizione culinaria locale e di punti commerciali per la vendita di carne chianina e ovina, olio, vino, formaggi, salumi, miele, erbe aromatiche e altri prodotti biologici e a rischio di estinzione. 

Saranno presenti in mostra anche alcune antiche lavorazioni artigianali. Funzionerà uno stand di degustazione e vendita di vino e olio prodotti da aziende agricole del territorio locale. 

In concomitanza con la Fiera, torna anche la mostra interprovinciale del Libro Genealogico della razza Chianina e la 13esima manifestazione equestre. Il programma si apre alle 10,30 di sabato con l'inaugurazione della Fiera alla presenza del Sindaco, dell'Assessore Regionale e con la partecipazione della Polizia Metropolitana a cavallo. Durante la giornata, esposizione  ed esibizione su circuito, di mezzi fuoristrada  a cura dell'Associazione “A. S. D.  Valdisieve Off  Road” e “Tutto pony e non solo” a cura dell'Associazione Crazy Horse.

Da segnalare il convegno “Olivicoltura: problematiche e proposte operative” in collaborazione con l'Istituto Superiore Sant'Anna di Pisa e l'Università degli Studi di Firenze e alcuni laboratori per bambini; nel pomeriggio scuola di pesca, e l'apertura della mostra di pittura a cura del Gruppo Arti Figurative “Ardengo Soffici”.

Domenica 21 maggio si svolgerà anche la gara cinofila Campionato nazionale circuito Arci C.S.S.A., che si concluderà alle 18 con le premiazioni. Saranno presenti in fiera per l'intera giornata Luna Park  e animazione per bambini; dimostrazione di mungitura  e caseificazione con distribuzione di latte fresco e yogurt. E poi la presentazione delle razze bovine, nel pomeriggio la dimostrazione del volo dei rapaci a cura di Gherardo Brami - Falconarius; la sfilata dei campioni di razza chianina; la dimostrazione di tosatura della pecora e altre iniziative per i più piccoli. 

Cultura

 
comments powered by Disqus