31.03.2017  16:16

Torna all'asta il Castello di Sammezzano, con tutta la sua proprietà. Si riparte da 15 milioni di euro

di Glenda Venturini
La vendita era stata 'congelata' appena un anno fa, per via di una proposta di acquisto delle posizioni debitorie a cui il giudice aveva ritenuto di dare del tempo. Evidentemente è stato un nulla di fatto, perché il 9 maggio si celebra la nuova asta


Tornerà di nuovo all'asta il 9 maggio il Castello di Sammezzano, con tutte le proprietà collegate, ettari di terreno e un'altra dozzina di edifici più o meno in condizioni di degrado. E così a distanza di un anno dalla sospensione dell'ultima vendita, che era prevista per il 24 maggio 2016, si riparte da dove si era rimasti. 

La base d'asta è infatti di 15 milioni di euro e, come disposto dal giudice, sarà una asta con la presentazione delle buste chiuse, senza incanto. Si tratterà del terzo tentativo effettivo, per la messa in vendita di Sammezzano nell'ambito della procedura fallimentare: due furono quelli andati deserti nel 2015, mentre quello del 2016 era stato appunto rimandato a data da destinarsi. 

Lo aveva stabilito il giudice che cura la procedura fallimentare, un anno fa, decidendo di dare una possibilità a un potenziale progetto di rilancio: c'era infatti l'interessamento di un gruppo di aziende e imprenditori, che si dicevano disponibili ad acquisire i crediti residui che gli istituti di credito, per la maggior parte, vantavano nei confronti della Sammezzano Castle Srl, la società proprietaria del Castello e di tutto il resto. Qualche operazione era partita fin da subito, ma evidentemente l'intero progetto non è andato a buon fine, visto che la sospensione di un anno si è conclusa con un nulla di fatto. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus