20.01.2018  11:37

Tonfo sordo e i tombini che saltano: paura nella zona dell'ex ospedale. Problema di natura elettrica

di Glenda Venturini
Sul posto Vigili del fuoco, Polizia municipale e i tecnici di gas e luce. Dopo gli accertamenti si presume che all'origine del boato, che ha spaventato stamani i residenti e coloro che erano in zona, sia stata la linea di media tensione che ha generato un arco voltaico


commenti

Data della notizia:  20.01.2018  11:37

Un boato, i vetri che tremano e i tombini che saltano: è successo questa mattina intorno alle 10 nella zona dell'ex ospedale a Montevarchi. Spavento per i residenti della zona e per chi si trovava a passare di lì, che avrebbero visto anche alcune fiamme dai tombini. Subito scattato l'allarme al 115. 

Sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco di Montevarchi, che hanno effettuato un sopralluogo e una serie di verifiche, anche con la Polizia municipale e con i tecnici di gas e di Enel. Anche se in un primo momento si poteva pensare infatti ad una fuga di gas, si è poi appurato che in questo caso all'origine del botto c'è stato un problema alla linea elettrica.

In particolare il guasto ha riguardato la linea di media tensione interrata, la linea da 15000 volt, che ha generato un arco voltaico che è stato all'origine del botto e che ha fatto letteralmente saltare i tombini e tremare i vetri. 

 

In conseguenza di questo problema, buona parte di Montevarchi è rimasta in un primo momento senza corrente elettrica. L'intervento dei tecnici Enel ha permesso di sezionare e isolare il tratto di cavo danneggiato e ripristinare la corrente nel giro di poco tempo. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
METEO & WEBCAM
OGGI
temporale
min: 19° * max: 30°
O
DOMANI
poco nuvoloso
min: 18° * max: 31°
H
DOPODOMANI
sole e caldo
min: 18° * max: 31°
B