13.11.2019  16:50

Thalia, continuano le terapie. A dicembre verrà rimosso il fissatore dalla gamba

di Monica Campani
Il 9 dicembre la piccola sarà sottoposta a un altro intervento. "Inizia il conto alla rovescia"


Un altro passo importante attende la piccola Thalia, affetta da un'emimelia tibiale alla gamba sinistra, che da oltre sei mesi si trova in Florida per tre interventi che le permetteranno di camminare. Il prossimo 9 dicembre le sarà rimosso il fissatore esterno.

La piccola, alla quale manca la tibia fin dalla nascita, è stata sottoposta già a due operazioni e a molte terapie al Paley Institute di West Palm Beach in Florida.

Scrive mamma Valeria sulla pagina facebook di Insieme per Thalia: "Siamo state molto prese dalla terapia di Thalia che continua ad essere tosta, tanto quanto lei, che a sua volta stringe i denti e non molla mai. Sempre più sbalorditiva la tenacia che ci mette, la forza e il coraggio che ha di affrontare tutto con una serietà unica per la sua età, e alla fine di ogni sessione di terapia al mio 'Sei stata bravissima' risponde sempre con un 'No mamma, io sono forte”. E ha proprio ragione, c’è differenza".

Adesso per Thalia e la mamma è iniziato il conto alla rovescia per l'eliminazione del fissatore esterno alla gamba. Poi ancora tre mesi in Florida per altre terapie e finalmente l'inizio di una nuova vita.

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
Esce a gennaio il nuovo film di Checco Zalone, Tolo Tolo,...
Julian Carax
Un.Dici
Non è da tutti — almeno a queste latitudini — il privileg...