30.08.2016  18:28

Terremoto, ancora iniziative di raccolta fondi in Valdarno

di Glenda Venturini
Il Circolo Filatelico Numismatico Benedetto Varchi ha aperto una sottoscrizione che proseguirà anche durante la mostra del Perdono. La Banca del Valdarno ha donato 5mila euro


Non si fermano le iniziative di solidarietà organizzate in Valdarno a favore delle popolazioni terremotate del centro Italia. In questi giorni si rincorrono cene di raccolte fondi e altri appuntamenti che sono l'occasione per donare qualcosa a favore della ricostruzione. 

Dal 29 agosto presso la sede del Circolo Filatelico Numismatico e Hobby vari “Benedetto Varchi” di Montevarchi è partita una raccolta fondi a cui possono partecipare soci, non soci e cittadini in genere. Il ricavato entro la fine del mese di settembre verrà devoluto alla Protezione Civile che lo destinerà sul territorio colpito. Verrà data informazione  sulle somme raccolte. Si può dare un contributo presso la sede di Montevarchi, Via Ammiraglio Burzagli  n. 50/a  (aperta dal lunedì al sabato in orario 10-12 e la domenica dalle 9 alle 12) oppure in occasione della mostra “Storie di noi… collezionando” allestita nella ex chiesa di Cennano durante le feste del Perdono.

Intano, la Banca del Valdarno ha aderito all’iniziativa di raccolta fondi promossa da tutte le Banche di Credito Cooperativo italiane. Il CdA ha stanziato 5mila euro a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto. La rete delle BCC italiane ha anche attivato, in collaborazione con le Federazioni Locali interessate dal terremoto, una campagna di sensibilizzazione su tutto il territorio nazionale e aperto un conto corrente intestato a Federcasse (IBAN: IT 56 T 08000 03200 00080 0032003 - Causale: “Terremoto 2016 Centro Italia”). 

 

Economia / Sociale

 
comments powered by Disqus