22.10.2019  11:10

Teatro Garibaldi: c'è tempo fino al 2 novembre per abbonarsi alla Stagione 2019-20

di Monica Campani
Tanti in fila stamani, davanti alla biglietteria. Tra le novità di quest'anno: in sala, disponibilità di binocoli da teatro; online, aperti i profili Fb e Ig


commenti

Data della notizia:  22.10.2019  11:10

Parte al teatro Garibaldi, anche quest'anno, la stagione: dopo le due settimane dedicate ai rinnovi degli abbonamenti, sottoscritti dal 94% degli habitué, tocca ai nuovi spettatori abbonarsi. Per farlo basterà recarsi alla biglietteria del Teatro Garibaldi entro sabato 2 novembre in orario 9,30-12,30 e 16-19, mentre per acquistare in prevendita i ticket dei singoli spettacoli si dovrà attendere fino a mercoledì 6 novembre.  In questo caso, ci si potrà recare in biglietteria, rivolgersi al box informazioni di un qualsiasi punto vendita Unicoop Firenze oppure acquistare il biglietto online, attraverso il circuito Ticketone.  Ciascun abbonato riceverà in omaggio il calendario del Garibaldi

Per quanto riguarda la Prosa, si parte il 9-10 novembre con “Figlie di Eva”, che vedrà in scena Maria Grazia Cucinotta, Vittoria Belvedere, Michela Andreozzi e Marco Zingaro. Si prosegue, fino alla fine dell’anno, con Ettore Bassi in “L’attimo fuggente” (23-24 novembre), con Serena Autieri e Paolo Calabresi in “La menzogna” (30 novembre-1 dicembre) e con lo show di Massimo Lopez e Tullio Solenghi (14-15 dicembre). Tra gennaio e marzo, invece, il cartellone prevede la presenza di Gabriella Pession, Lino Guanciale e Roberta Lidia De Stefano in “After Miss Julie” (4-5 gennaio) e di Luisa Ranieri in “The deep blue sea” (25-26 gennaio), oltre che di Nancy Brilli in “A che servono gli uomini” (8-9 febbraio), Ale e Franz in “Romeo & Giulietta. Nati sotto contraria stella” (7-8 marzo) e Alessandro Haber e Alvia Reale in “Morte di un commesso viaggiatore” (14-15 marzo). La stagione di prosa si concluderà il 4-5 aprile con “Non è vero ma ci credo” di Peppino De Filippo, con Enzo Decaro.

Per la stagione concertistica, confermata anche per quest’anno la collaborazione con l’Orchestra della Toscana, che si è già esibita in ben 102 concerti al Garibaldi (dal 1995, anno della sua apertura). L’inaugurazione della stagione è fissata, come di consueto, a ridosso di Natale (il 21 dicembre), quando ad esibirsi da solista sarà il pianista Dmitry Masleev, diretto da Paolo Bartolameolli. Seguiranno le esibizioni di Dmitry Sitkovetsky (direttore e violino, 11 gennaio), Lorenza Borrani (direttore e violino, 29 febbraio), Richard Galliano (direttore e fisarmonica, 21 marzo), Alexander Mayer e Julian Steckel (18 aprile), Daniele Rustioni e Francesco Piemontesi (23 maggio). Infine, altre due conferme per la Stagione 2019/20: oltre al concerto riservato alle scuole (quest’anno è “Il soldatino di stagno” tratto dalla fiaba di Hans Christian Andersen), gli under 26 e gli under 35 potranno usufruire ancora una volta di apposite riduzioni, consultabili sul sito www.teatrogaribaldi.org/biglietteria.

Novità 2019/20 - Quest’anno c’è la possibilità di usufruire dei binocoli da teatro, che saranno ritirabili gratuitamente in biglietteria prima di ogni spettacolo. Online, invece, la novità riguarda l’apertura della pagina Facebook @TeatroGaribaldi.Figline  e di Instagram @teatrogaribaldifigline, dove saranno pubblicati sia contenuti da backstage sia informazioni utili e curiosità legate al teatro e alle sue stagioni. Tutte le informazioni su spettacoli, abbonamenti, prezzi dei singoli eventi si trovano sul sito internet www.teatrogaribaldi.org.

 

 

Cultura

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
Che la senatrice a vita Liliana Segre debba andare in gir...