18.06.2016  16:22

Sui treni jazz arriva la videosorveglianza in tempo reale: la sperimentazione sui convogli regionali

di Glenda Venturini
La novità è stata presentata da Trenitalia: i monitor di bordo trasmetteranno in diretta le immagini degli ambienti interni del treno, l'obiettivo è di assicurare maggiore senso di sicurezza ai passeggeri. Una novità assoluta in Europa sui treni per i pendolari


Un treno jazz
Monitor in cui vedere, in tempo reale, cosa accade negli ambienti del treno su cui si viaggia. Il primo convoglio Jazz su cui è stato installato questo innovativo sistema di videosorveglianza live è stato presentato ieri a Firenze, e viaggerà sulle linee regionali dei pendolari toscani. L'obiettivo, ha spiegato Trenitalia, è di infondere ai passeggeri un maggior senso di sicurezza.

E saranno proprio i pendolari dei treni Jazz della Toscana (che viaggiano anche sulla linea valdarnese) i primi a beneficiare di questa innovazione tecnologica, che si presenta come una novità assoluta in Europa a bordo dei treni dei pendolari.

In sostanza, oltre a registrarle, il sistema trasmette in diretta tutte le immagini riprese dalle 15 telecamere interne al treno, utilizzando 10 monitor installati a bordo. Questo consente ai passeggeri di vedere quello che accade in quel momento ovunque, intorno a loro, e allo stesso tempo scoraggia malintenzionati e vandali dal portare a termine le loro azioni.

La tecnologia software adattata ai dispositivi di bordo è stata messa a punto da Trenitalia in collaborazione con la società Almaviva. Entro febbraio 2017, termine della fornitura, saranno 91 i treni Jazz che monteranno a bordo questo sistema di videosorveglianza live, convogli destinati al servizio regionale non solo in Toscana, ma anche in Lazio, nelle Marche, in Piemonte, Sicilia, Campania, Umbria, Trentino, Abruzzo. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus