12.10.2017  18:39

Special Olympics, presentato al Coni l'evento "Change the Game". Presente anche Sofia Fugazzotto

di Monica Campani
Presentato nel salone d'Onore del Coni a Roma l'evento "Change the Game", domani Cerimonia di Apertura: sui campi del Pio XI a Roma si gioca a calcio unificato. Presente la valdarnese degli Spiders


"Il premio Mecenate dello Sport va a tutti gli atleti Special Olympics che ogni giorno sfidano il peggior male del nostro tempo: la discriminazione. Scendiamo in campo e giochiamo unificato. Il futuro è questo": lo ha detto Timothy Shriver, Presidente Mondiale di Special Olympics, figlio della fondatrice del Movimento, Eunice Kennedy Shriver, in occasione della consegna del Premio Mecenate dello Sport presso il Salone d'Onore del Coni a Roma dove è stato presentato l'evento "Change the Game" alla presenza del Presidente Giovanni Malagò. 

All'evento era presente anche il Valdarno: Insieme ai ragazzi di Special Olympics, infatti, c'era anche Sofia Fugazzotto degli Spiders di San Giovanni e della Sinergy Special che, nel 2015, partecipò ai Giochi mondiali estivi di Los Angeles.

Proprio a Timothy Shriver, Presidente Mondiale di Special Olympics, è andato il Premio Mecenate dello sport.

"Esiste un solo mondo sportivo, non esistono divisioni tra CONI, CIP e Special Olympics - h detto il Presidente del Coni Giovanni Malagò - Special Olympics fa parte di questo mondo, è una delle tante "costole" del Coni. E' giusto che sia cosi? Si, fino a quando sarò Presidente del Coni questa è casa vostra."

E proprio il Presidente Giovanni Malagò scenderà in campo, venerdì 13 ottobre, per raccogliere con il Ministro per lo Sport Luca Lotti una sfida: entrambi, infatti, saranno i capitani delle due squadre dell’Unified Match, che alle 16.30 presso il Pio XI in via Santa Maria Mediatrice a Roma daranno il via al Torneo. In campo anche gli ex giocatori professionisti Gigi Di Biagio e Damiano Tommasi.

Il Torneo di Calcio a 5 Unificato, durerà fino a domenica 15 ottobre e, grazie al supporto dei Knights of Columbus, vedrà la partecipazione di Team Special Olympics provenienti da 9 paesi europei: Francia, Lituania, Polonia, Ungheria, Spagna, Portogallo, Belgio e Romania. L'Italia sarà rappresentata da 4 team, provenienti dalle regioni del Lazio, Piemonte, Sardegna e Lombardia. In tutto 120 atleti Special Olympics. Ogni squadra sarà composta da 9 giocatori, 5 Atleti e 4 Partner, atleti senza disabilità intellettive, per un'età compresa tra i 18 ed i 30 anni. Le finali sono in programma domenica 15 ottobre, a partire dalle 10.00.

Un messaggio teso all'inclusione, attraverso lo sport, arriva anche dal Santo Padre che, per l'occasione, accoglierà gli atleti Special Olympics in un'udienza privata che si terrà venerdì 13 ottobre alle 12.00. 

(Le foto sono di Special Olympics Italia)

Sociale / Sport

 
comments powered by Disqus
METEO & WEBCAM
OGGI
sereno
min: 18° * max: 31°
B
DOMANI
sole e caldo
min: 17° * max: 31°
B
DOPODOMANI
poco nuvoloso
min: 17° * max: 30°
H