04.12.2017  00:33

Simone Baldini Tosi attiva un crowdfunding per il suo tour "Il suono della Mente presente"

di Monica Campani
Il cantautore valdarnese ha accompagnato anche la presentazione del libro di Folco Terzani, nella sala del consiglio a Terranuova


commenti

Data della notizia:  04.12.2017  00:33

La musica scorre nelle vene di Simone Baldini Tosi, il cantautore valdarnese distintosi finora per la sua passione musicale che dopo aver attraversato vari percorsi è sfociata in composizioni fatte di meditazione, di ricerca interiore e di Yoga. Per il suo prossimo tour, "Il suono della Mente presente", l'artista ha attivato un crowdfunding. Ha anche accompagnato la presentazione del libro di Folco Tarzani, "Il cane, il lupo e Dio" nella sala consiglio di Terranuova, alternando la chitarra e il suono evocativo di un’harmonium indiano, nell’accoppagnamento della sua voce.

“È un piacere creare sinergia fra linguaggi artistici che convergono nel viaggio dello studio del sé, due diverse mani che indicano la stessa luna - ha spiegato Simone - Talvolta, soffriamo per accadimenti del nostro passato o per paura di ciò che può avvenire nel futuro. Tale condizione psicologico-emotiva non ci permette di assaporare la bellezza del momento presente. La musica in genere e il suono nello specifico riescono, durante il momento dell'esecuzione, a farci mantenere i sensi e la mente concentrata sul presente. Quando si vive un'esperienza musicale in modo consapevole il passato già non esiste più e il futuro è ancora da a-venire. Di conseguenza, può esistere unicamente quel momento di ascolto. Dentro a quello spazio presente ci possiamo, perciò, rigenerare.”

 

Sull'attivazione di un crowdfunding per il suo tour Simone Baldini Tosi spiega: “Per avviare un tour di concerti esistono diverse spese di allestimento come le prove con la band, i loro compensi, la stampa dei manifesti, la promozione su carta e web e, nello specifico, i costi per la prima data che farà da promozione per le date successive. Nel mio percorso umano e spirituale mi sono reso conto come nella vita sia necessario sostenersi moralmente l'uno con l'altro. Mi sembra che nel panorama odierno di organizzazione e promozione dei concerti, possa essere plausibile non avere figure professionali che fanno da intermediario tra l'artista e il suo pubblico. Mi sembra auspicabile un contatto diretto tra l'esecutore e l'ascoltatore in modo da creare un percorso comune interdipendente, dalla formazione del progetto musicale alla sua esecuzione. Per questo motivo, da qualche tempo, ho ritenuto che la formula che riassume sinteticamente il mio pensiero sia: 'Ho bisogno di te per essere me stesso'. In questo momento di evoluzione della mia vita professionale (un tempo trascorso fra vari generi musicali), e cammino personale, sono giunto a comprendere quale tipo di messaggio vorrei proporre”.

Durante un incontro con gi studenti di un istituto tcnico di Firenze Simone definì la sua musica "il suono  esteriore che precede il silenzio interiore".

La campagna Crowdfunding scade il 19 gennaio.

 

Cultura

 
comments powered by Disqus
Segnalazioni

Rignano: chiusura di tutti gli uffici comunali lunedì 30 aprile. In occasione del ponte del 1° Maggio il Palazzo Municipale sarà chiuso.
METEO & WEBCAM
OGGI
sereno
min: 10° * max: 25°
B
DOMANI
poco nuvoloso
min: 12° * max: 27°
H
DOPODOMANI
nubi sparse
min: 16° * max: 26°
H
ULTIME NOTIZIE
Julian Carax
Un.Dici
Un successo sportivo inedito in città, quello delle ragaz...
Roberto Riviello
Controcorrente
Il 6 politico non l’ ha inventato il ragazzo-bullo ...