22.01.2021  12:25

Sicurezza, attive altre sette nuove telecamere di videosorveglianza

di Monica Campani
“Occhi elettronici” attivi nelle piazze e nelle strade di accesso delle località. Le installazioni si inseriscono in un percorso più ampio intrapreso dall'Amministrazione per garantire la sicurezza dei propri cittadini sotto ogni punto di vista


foto di repertorio

commenti

Data della notizia:  22.01.2021  12:25

Stanno per essere installate a Cavriglia sette telecamere di videosorveglianza. Il costo è di 55 mila euro, in parte cofinanziati per 20 mila euro dalla Regione Toscana. Altre sette sono state sistemate nel 2019 nei principali incroci stradali ai confini del comune.

Le nuove telecamere di sorveglianza sono dunque state installate a Cavriglia in piazza Berlinguer, a Castelnuovo dei Sabbioni all'incrocio tra piazza della Repubblica e la SP 14 delle Miniere, a Santa Barbara in piazza I Maggio, a Meleto all'incrocio tra viale Barberino e via Maestri del Lavoro, al Neri in Piazza dei Pini, nell'area industriale di Bomba di fronte alla ricicleria e alla rotonda di ingresso al Cetinale, laddove è stata sostituita quella esistente.

I dispositivi costituiscono un importante supporto alle forze dell'ordine: alcuni già operativi, infatti, sono muniti di un sistema di riconoscimento targhe che permette di individuare l'assenza di assicurazione e di revisione periodica oppure le infrazioni.. Il segnale delle telecamere sarà rilanciato attraverso ripetitori inseriti nel territorio comunale e garantirà l'interazione con le altre forze di polizia operanti nell'intero Valdarno. Questa nuova tipologia di impianti si inserisce nell’ambito degli interventi e delle strumentazioni finalizzati al controllo del territorio, allo scopo di garantire una sempre maggiore sicurezza urbana.

“Dotare il territorio di un sistema di videosorveglianza – ha affermato il Sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni – è un obiettivo che avevamo inserito già nel nostro programma elettorale e quindi stiamo mantenendo un'altra promessa con i nostri cittadini. L'incremento del sistema delle camere accrescerà il livello di sicurezza per tutti i cittadini, e l'interazione tra le forze dell'Ordine di tutto il Valdarno faciliterà il contrasto alla microcriminalità. Le telecamere saranno attive ogni giorno, 24 ore su 24, per garantire ai cittadini e al territorio un presidio e un controllo costante che andrà a rafforzare il lavoro quotidiano di chi ha già questo compito, come appunto la Polizia Municipale e i presidi delle forze dell'ordine. Mi appello al senso civico di tutti i cittadini affinché verifichino che le proprie auto siano in regola con bollo, assicurazione e revisione e che non vengano posteggiate in divieto di sosta. Le telecamere fotograferanno le targhe e le eventuali multe che verranno effettuate dalla Polizia Municipale non saranno annullabili. Occorre dunque prestare la massima attenzione per non incappare in eventuali spiacevoli sanzioni da parte della Polizia Municipale”.

 

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE