01.10.2020  08:26

Settimana mondiale dell'allattamento: le associazioni delle mamme promuovono alcune conferenze online

di Glenda Venturini
"L'allattamento si prende cura del Pianeta" è il tema deciso dal WABA per celebrare la settimana dedicata all’allattamento materno per l’anno 2020, che si è appena aperta


commenti

Data della notizia:  01.10.2020  08:26

Prende il via la settimana mondiale dell’allattamento materno, organizzata in Italia dal Mami (Movimento Allattamento Materno italiano), per sensibilizzare l’opinione pubblica e per generare sostegno alla popolazione ed alle mamme, utilizzando un tema diverso ogni anno. Quest'anno il tema, lanciato dalla WABA, (Alleanza mondiale per interventi a favore dell’allattamento), è "L'allattamento si prende cura del pianeta".

Nel territorio della Asl Sud Est sono presenti 4 associazioni che operano a sostegno delle neomamme e dei loro piccoli: Mamme Peer Mamme-Allattiamo in Valdichiana, Mamme per le mamme Valdarno, Latte di Mamma Arezzo e Non Solo Latte-Mamme per Amiche. Le quattro associazioni hanno per la prima volta unito le forze per celebrare la SAM realizzando un unico programma, organizzando una serie di conferenze che si terranno online.

Si parte oggi, giovedì 1° ottobre con l’inaugurazione di un’installazione artistica “la natura in contrapposizione all’inquinamento” nel piazzale antistante l’ingresso del presidio ospedaliero Santa Maria alla Gruccia di Montevarchi a cura dell’Associazione Mamme per le mamme Valdarno; grazie alla collaborazione della direzione dell’ospedale, dell'azienda Becattini vivai di Montevarchi e di tutte le mamme che, con le loro donazioni di “interferenti l'allattamento”, hanno permesso la realizzazione dell'opera.

Nello stesso giorno alle ore 18.00 si terrà la prima diretta Facebook a proposito del “Percorso allattamento nell’azienda sanitaria: novità e obiettivi futuri”; l’evento vedrà intervenire i professionisti dell’Azienda Usl Toscana Sud Est che seguono il percorso dedicato all’allattamento ed alla qualifica di Ospedale Amico del Bambino. 

Venerdì 2 ottobre, invece, si discuterà dei primi assaggi nell’incontro “Non più solo latte… Introdurre i cibi solidi rispettando fisiologia e ambiente” a cura dell’Associazione valdelsana “Non solo latte – mamme per amiche”. 

Sabato 3 ottobre, il flashmob, anziché tenersi come al solito nelle piazze, quest’anno sarà realizzato in diretta social, a mezzogiorno sulle pagine Facebook delle quattro associazioni, del MAMI, di Unicef, dei Comuni patrocinanti delle province di Siena e Arezzo, dell’azienda sanitaria e delle associazioni del terzo settore aderenti al progetto. Il flashmob consisterà nella pubblicazione virale e contemporanea, alle ore 12, di un video realizzato dalle mamme peer, con in sottofondo una canzone speciale; a scrivere il testo e comporre la melodia sono stati Michele Papi, Alberto Tucci e Manuela Batignani, con la collaborazione delle mamme peer counselor. Il titolo del brano è “Milky Way”.

Lunedì 5 ottobre si approfondirà l’impatto economico oltre che inquinante dei sostituti del latte materno, ospite delle “Mamme per le mamme Valdarno” Elise Chapin, di Unicef Italia. Martedì 6 ottobre il focus saranno i pannolini di tessuto , a cura di “Latte di mamma” Arezzo e mercoledì 7 ottobre, a chiusura della SAM2020 targata Toscana Sud Est, le coppette mestruali e gli assorbenti lavabili, a cura di “Mamme peer Mamme – allattiamo in Valdichiana”. Le quattro associazioni curano anche settimanalmente una rubrica dal nome “Caffè tra mamme”, durante la quale ospitano professionisti esperti in vari settori, per parlare dei più svariati temi legati al mondo del bambino, della mamma e della genitorialità a tutto tondo. Tutte le informazioni sulle loro pagine facebook.
 

Sociale

 
comments powered by Disqus