27.07.2017  14:39

Servizi scolastici, aperte le iscrizioni on line. Entra in vigore il nuovo metodo di pagamento

di Glenda Venturini
L'assessore Stefano Tassi ha presentato le novità relative a mensa e scuolabus. Termini per le iscrizioni prorogate al 21 agosto, introdotta la novità del sistema prepagato. Attivato uno sportello speciale presso l'Urban Center


L'intervista all'assessore Stefano Tassi

commenti

Data della notizia:  27.07.2017  14:39

Prolungato al 21 agosto il termine per le iscrizioni ai servizi scolastici mensa e trasporto a Montevarchi, con tutte le novità di quest'anno. L'iscrizione, prima di tutto, avrà decorrenza dall'inizio dell'anno scolastico e sarà valida per tutto il ciclo scolastico, non dovrà quindi essere rinnovata nei prossimi anni, rimanendo valida fino al cambio del ciclo di studi, salvo rinuncia da parte dei genitori.

Ci si iscrive on line: i genitori possono accedere all'apposita sezione (qui), e registrarsi con username e password. In caso di necessità è disponibile una postazione informatica presso l’Urban Center (ogni martedì e venerdì dalle ore 10 alle ore 12) dalla quale è possibile effettuare l’iscrizione e, da settembre, anche la ricarica del conto virtuale. Chi non ha ricevuto la password perché nuovo utente si deve rivolgere all’Ufficio Pubblica Istruzione che provvederà alla consegna. Una volta effettuata l'iscrizione, infine, l’utente riceverà al proprio indirizzo di posta elettronica un codice indispensabile per attivare il conto elettronico prepagato e usufruire dei servizi. Per ottenere le agevolazioni previste, è necessario inserire l’importo Isee al momento della registrazione dell’iscrizione: i benefici concessi, in questo caso, hanno efficacia temporale limitata a ciascun anno scolastico. 

L'altra novità per il servizio di refezione scolastica e il trasporto scolastico è il sistema di pagamento  “prepagato”, studiato per abbattere l'evasione. Per ogni famiglia verrà attivato un conto elettronico virtuale, dal quale viene detratto di volta in volta il costo del singolo pasto consumato, in base alla rilevazione delle presenze degli alunni. Il conto elettronico può essere ricaricato con una somma liberamente decisa dal genitore, il primo pagamento deve essere effettuato prima dell’inizio dell'anno. Si potrà ricaricare in contanti, presso la Tesoreria Comunale (Banca Monte dei Paschi di Siena agenzia di via Roma Montevarchi); oppure on line con  Carta  di credito; Mediante bancomat presso l'Urban Center, l'URP di Levane; l'Ufficio Mensa Scolastica.

La ricarica è presupposto essenziale per usufruire dei servizi; i genitori potranno controllare in tempo reale la situazione del proprio conto elettronico mentre il Comune può inviare comunicazioni tramite sms riferite al servizio mensa e trasporto, e in caso di mancato pagamento utilizzerà un primo sollecito proprio tramite sms. Se la disponibilità sul conto elettronico sono esaurite, il pasto viene ugualmente servito e la prenotazione viene comunque registrata: il conto va momentaneamente in negativo fino alla ricarica successiva, con la quale verrà saldato, prima di tutto, il debito residuo. Nel caso di mancato pagamento che si protrae per 30 giorni, al 31° giorno il servizio verrà sospeso automaticamente, fino ad avvenuta regolarizzazione.

Economia / Cultura

 
comments powered by Disqus