08.06.2018  16:48

Scuola di Levanella, le opposizioni presentano una mozione congiunta. "Si lavori per riaprire prima possibile"

di Glenda Venturini
La proposta lanciata dal Pd e sottoscritta da tutti i gruppi di opposizione, è di eseguire fin da subito i primi interventi necessari per riaprire a settembre o, al più tardi, a dicembre 2018. "Prima i lavori per riaprire, poi l'iter per la nuova scuola"


commenti

Data della notizia:  08.06.2018  16:48

Una mozione che impegni il Sindaco Chiassai a eseguire al più presto i lavori di riparazione più urgenti e garantire così la riapertura della scuola primaria di Levanella per il prossimo anno scolastico: è la proposta lanciata dal gruppo consiliare del Partito Democratico e sottoscritta anche dagli altri gruppi di opposizione: Avanti Montevarchi, Montevarchi Democratica e Movimento 5 Stelle. 

La mozione, che sarà discussa nel Consiglio comunale della prossima settimana, chiede dunque di dare priorità ai lavori urgenti, e di programmare con i dovuti tempi, in seguito, la realizzazione di una nuova scuola. "Mentre il Sindaco Chiassai e i suoi soliti sodali obbedienti si limitano alle promesse senza produrre atti economicamente concreti e fantasticano soluzioni senza alcuna progettualità dopo aver ignorato per anni le evidenze segnalate dai tecnici - scrive in una nota il Pd - noi scegliamo la concretezza di un percorso certo che permetta ai bambini di rientrare al più presto nella loro scuola, e al tempo stesso di evitare i rischi di una soppressione definitiva della scuola di Levanella". 

"Non diamo spazio dunque al vuoto dileggio sui social, come i Consiglieri di maggioranza hanno purtroppo ancora una volta dimostrato, ma ad una proposta concreta e fattibile per il bene della comunità", spiega il gruppo di opposizione. "Questo significa amministrare, il resto sono chiacchiere, inutili passerelle e irrazionali dimostrazioni di forza e incompetenza. Anche solo una minima eventualità di chiusura definitiva di una scuola deve essere evitata con forza perché rappresenta la più grande sconfitta per una comunità". 

Dopo aver ripercorso nelle premesse tutto l'iter che ha portato alla situazione attuale, la mozione proposta dalle opposizioni impegna sindaco ed giunta "ad assumere, anche con il ricorso allo strumento della somma urgenza, ogni provvedimento di natura tecnica ed economico-finanziaria necessario entro il 30 giugno 2018, anche con Consiglio comunale convocato d'urgenza, per garantire entro l'inizio del prossimo anno scolastico 2018/19 o comunque il più celermente possibile (non oltre dicembre 2018), la riapertura della scuola elementare di Levanella". 

Impegna inoltre "a programmare, con la celere attivazione delle necessarie procedure amministrative, la realizzazione del nuovo plesso scolastico di Levanella nelle aree dedicate dagli attuali strumenti urbanistici, e a ricercare le necessarie fonti di finanziamento". 

Politica

 
comments powered by Disqus
Julian Carax
Un.Dici
Douala è una città da circa due milioni e mezzo di abitan...
Roberto Riviello
Controcorrente
C’era una volta Sana Cheema, una bella ragazza nata...