19.07.2019  15:00

Scatta l'ordinanza per la razionalizzazione dell'acqua

di Monica Campani
L'Autorità Idrica Toscana ha chiesto l'adozione di una specifica ordinanza per limitare le emergenze fino alla fine di settembre


commenti

Data della notizia:  19.07.2019  15:00

Situazione di criticità lieve per la zona Valdarno e per questo, sulla scia del piano dell'Autorità Idrica Toscana a Cavriglia scatta con effetto immediato il divieto di utilizzo dell'acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani e rurali per scopi diversi da quelli igienico-domestici.

 

Chiunque violi il provvedimento è sottoposto ad una sanzione amministrativa da 100 a 500 euro, la Polizia Locale e il personale dipendente del Gestore del servizio idrico con funzioni di vigilanza sono incaricati del controllo e dell'esecuzione dell'ordinanza.

Nello specifico dunque è vietato il prelievo di acqua potabile dalla rete idrica pubblica per azioni come l'irrigazione di orti, campi e giardini, il lavaggio di veicoli, cortili e strade private o il riempimento di piscine e fontane ornamentali.

 

 

 

Sociale

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE