10.12.2019  14:56

“Scaldiamo i cuori di Norcia ed Amatrice”: la Misericordia torna con gli aiuti nelle zone del terremoto

di Monica Campani
Insieme alla Misericordia è partita una delegazione composta dal circolo “La Pace” del Neri, dal Comitato Perdono, dall'Associazione Alpini: destinazione Norcia, Amatrice ed Accumuli


Cavriglia non ha dimenticato e a distanza di tre anni dal terremoto e nonostante le tantissime iniziative in favore delle popolazioni colpite una delegazione è tornata ad Amatrice, Accumuli e Norcia per portare solidarietà e aiuti.

All'alba rappresentanti della Misericordia di Cavriglia, del circolo “La Pace” del Neri, del Comitato Perdono, dell'Associazione Alpini sono partiti con pellet, viveri di prima necessità e regali per i bambini raccolti grazie all'iniziativa "Scaldiamo i cuori di Norcia e Amatrice".

"Nei giorni scorsi molti cavrigliesi e valdarnesi hanno risposto all'appello della Confraternita di portare beni o denaro direttamente alla sede della Misericordia, ed il 4 dicembre al circolo del Neri si è tenuto anche un convivio con incasso in beneficenza per le stesse popolazioni che hanno subito il terremoto tre anni fa - scrive sul proprio profilo Facebook il sindaco Leonardo Dgl'Innocenti o Sanni - Davvero importante è stato ed è il lavoro dei nostri volontari, e ancora una volta la nostra Comunità ha dato prova di coesione e solidarietà verso chi è in difficoltà. Cavriglia si è mossa ed anche stavolta è riuscita a dare un aiuto concreto alle famiglie che hanno perso le proprie case. L'emergenza comunque prosegue e nei prossimi mesi Cavriglia tornerà nuovamente nello scenario del sisma: chiunque volesse partecipare con la donazione di denaro o beni di prima necessità può recarsi presso la sede della Misericordia".

 

Sociale

 
comments powered by Disqus