26.10.2015  14:04

Sammezzano, salta ancora l'asta: nessun candidato. Se ne riparla a metà febbraio, partendo da 15 milioni

di Glenda Venturini
Nessuno ha depositato la cauzione necessaria per partecipare all'incanto in programma per domani mattina. La procedura a questo punto prosegue secondo le disposizioni del Tribunale: nuova asta fra poco più di cento giorni, il prezzo è decurtato del 25%


Ancora un nulla di fatto per il Castello di Sammezzano: l'asta da 20 milioni di euro, che comprende anche la tenuta, il parco e altri 13 edifici, è andata deserta. Nessuna cauzione depositata entro le ore 12 di oggi, e quindi nessun partecipante per l'incanto che avrebbe dovuto tenersi domani mattina. 

Ora la procedura slitta in avanti di poco più di tre mesi, a metà febbraio. Secondo le disposizioni del Tribunale, infatti, Sammezzano tornerà ancora all'asta, con la doppia formula (prima senza incanto, a buste chiuse; pochi giorni dopo invece all'incanto) fra un centinaio di giorni. 

E sul prezzo si abbatte una netta sforbiciata: il taglio è del 25% rispetto ai 20 milioni di euro, che era la base d'asta di oggi. Quindi, 5 milioni in meno: chi vorrà acquistare Sammezzano e tutto il lotto con annessi e connessi potrà farlo con 'soltanto' 15 milioni di euro. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus