09.03.2018  16:59

Sammezzano, l'Ad di Kairos: "Noi rimaniamo l'unico candidato". La palla ora al Tribunale di Arezzo

di Glenda Venturini
Parla Mirko Morandi, Amministratore delegato di Kairos, la società che aveva richiesto la ratifica dell'assegnazione del Castello. "Il giudice ha rimandato tutto al Tribunale di Arezzo per il fallimento della precedente proprietà: ora auspico che ci sia buon senso da parte di tutti, per accelerare i tempi di questa procedura"


"Kairos resta, per ora, l'unica candidata per il Castello di Sammezzano". È l'Amministratore delegato della società, Mirko Morandi, a puntualizzare la situazione attuale. Il Tribunale delle esecuzioni di Firenze ha deciso di non accogliere, lo scorso 5 marzo, la richiesta di ratifica dell'istanza di assegnazione per la società Kairos, passando la palla ad un altro Tribunale, quello di Arezzo. 

"Il giudice - puntualizza Morandi - ha rimandato al Tribunale fallimentare di Arezzo la decisione, perché è diventato quello competente dopo il fallimento della precedente proprietà". Una situazione ingarbugliata, quella giudiziaria in cui è finito il Castello progettato e voluto dal Marchese Ferdinando Panciatichi Ximenes d'Aragona. Una situazione che potrebbe richiedere ancora tempi lunghi, mesi o anni. 

È per questo che Morandi oggi lancia un appello: "Personalmente auspico che ci sia buon senso, sia da parte del Tribunale di Arezzo che da parte del Curatore, affinché si riescano ad accelerare i tempi di questa procedura, perché non dimentichiamo che qui si parla di un Castello che ha bisogno di essere salvaguardato". Tempi lunghi, infatti, potrebbero da una parte comportare nuovi problemi al Castello, dall'altra scoraggiare il socio straniero che con Kairos si era detto pronto a investire. 

Nel frattempo, la custodia del Castello di Sammezzano è finita al nuovo custode, un legale di Roma. "Dal 5 marzo abbiamo perso la custodia e per questo vengono smantellati i ponteggi e ogni altra miglioria fatta nel frattempo da Kairos". La quale resta, comunque, ad oggi, l'unica creditrice della Sammezzano Castle Srl, la società fallita: un groviglio complicato da sbrogliare, mentre il tempo passa e il Castello aspetta un proprietario. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questa recensione andremo a recensire un...
Roberto Riviello
Controcorrente
Come fece Maximilen de Robespierre ad annullare la Costit...
Leonardo Matassoni
Diritto all'architettura
DEMOCRAZIA NATURALE QUESTIONE DI PESI … Di solito non si ...