06.11.2015  10:01

Sammezzano: approvata in Senato proposta del M5S. "Il Governo ne valuti rilancio, restauro e valorizzazione"

di Glenda Venturini
"Il Castello di Sammezzano potrebbe tornare ad essere fruibile dalla collettività. Il governo ha infatti accolto il nostro ordine del giorno con cui si impegna a valutare l'opportunità di concorrere all'acquisto". A dirlo sono le senatrici M5S Sara Paglini, Laura Bottici e Michela Montevecchi, firmatarie dell'ordine del giorno accolto dal governo


Approvato con il parere favorevole del Governo, ieri, l'Ordine del Giorno presentato dalle senatrici Paglini, Bottici e Montevecchi del Movimento 5 Stelle, sul destino di Sammezzano. In sostanza, si tratta di un impegno a valutare come il Governo possa intervenire nella vicenda del Castello di Leccio, in modo da garantirne per il futuro il pubblico accesso.

"Il Castello di Sammezzano e il suo splendido parco potrebbero presto tornare al loro antico splendore ed essere fruibili dalla collettività", è il commento delle senatrici, che rivendicano così il risultato. "Il governo ha infatti accolto il nostro ordine del giorno con cui si impegna a valutare l'opportunità di concorrere all'acquisto di questa splendida residenza storica della Toscana, che oggi sopravvive al degrado grazie al lavoro di volontari locali".

"La proprietà - ricordano le senatrici M5S - è stata sempre privata e attualmente è in vendita. Le prime aste giudiziarie finora sono andate deserte. L'intervento del governo, che avevamo già sollecitato con un'interrogazione al ministro Franceschini, potrebbe finalmente rilanciare questo tesoro che merita di essere conosciuto e valorizzato". 

Il Governo aveva però messo le mani avanti, rispondendo a quella interrogazione: dichiarando che non ci sono i soldi per procedere all'acquisto da parte del Ministero del Castello di Sammezzano. L'Ordine del Giorno approvato ieri, nella sostanza, chiede ancora di valutarne l'opportunità, magari in vista della prossima asta che si terrà a febbraio. 

Nello specifico, il documento impegna il Governo a "favorire la fruizione del patrimonio artistico e culturale della nazione attraverso un piano nazionale di investimenti, anche, prevedendo, tra gli altri, il rilancio, il restauro e la valorizzazione del Castello di Sammezzano, residenza storica voluta da Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona, sita in località Leccio, nel Comune di Reggello". 

Politica / Cultura

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questa recensione andremo a recensire un...
Roberto Riviello
Controcorrente
C’è un inquietante “fil rouge” che scor...