09.01.2019  11:47

Saldi, partenza buona ma senza il boom. Attesa per il prossimo fine settimana

di Glenda Venturini
Il punto tracciato per Confesercenti Arezzo da Valeria Alvisi: “Andamento stabile rispetto allo scorso anno. Fiducia per i prossimi giorni”


commenti

Data della notizia:  09.01.2019  11:47

Bilancio mediamente positivo per i saldi di fine stagione, anche in Valdarno, con un andamento delle vendite che si è mostrato, all'avvio, stabile rispetto allo scorso anno. Per Confesercenti è stata buona la partenza sia in città che nelle vallate, con uno scontrino medio da circa 100 euro a persona.  Dal Valdarno al Casentino, dalla Valdichiana alla Valtiberina, l’analisi è la stessa di quanto accaduto per le strade di Arezzo.

E ora sale la fiducia per i prossimi giorni e per il weekend. “I saldi di fine stagione - spiega Valeria Alvisi vicedirettore di Confesercenti - sono partiti ed ancora c’è attesa tra i negozianti per quello che accadrà tra le vetrine nelle prossime settimane. L’avvio ha rispecchiato l’andamento dello scorso anno. In un quadro generale con i consumi fermi al palo è evidente che non si sia registrato un boom di vendite. È altrettanto chiaro che i saldi di fine stagione hanno comunque dato una scossa rispetto alle vendite tradizionali”. 

“Stanno cambiando – commenta Alvisi – anche le abitudini del popolo dello shopping. La tendenza del consumatore è quella di acquistare a prezzi scontati anche in altri periodi dell’anno. Per esempio durante il mese di novembre con il Black Friday già era stato speso un tesoretto dei risparmi messi da parte proprio per lo shopping da chi aspetta gli sconti per fare acquisti approfittando delle occasioni”.

Economia

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
La professoressa palermitana Rosa Maria Dell’Aria h...
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo breve articolo, vi mostro alcune ...
Arbër Agalliu Aga
Paroleincrociate
SALVINI vs. FERRAGNI Secondo la Repubblica il nostro caro...
Julian Carax
Un.Dici
Non è un lavoro da poco quello portato a termine da Flavi...