08.02.2013  17:24

Riparte la Serie A1, Giglio pronta al debutto. Ma deve rinunciare a Lara Mori

di Andrea Tani
Domani ad Ancona la prova inaugurale. Seconda stagione consecutiva nel massimo campionato nazionale per le montevarchine, costrette però a fare a meno della vicecampionessa europea juniores. La tecnica Stefania Bucci: "Siamo calme, puntiamo alla salvezza"


La Ginnica Giglio è pronta per la gara d’esordio del campionato di Serie A1: le montevarchine sono già al PalaRossini di Ancona dove domani si disputa la prima prova del massimo campionato nazionale, il secondo consecutivo che vede tra le otto partecipanti la società arancio-nera.

La stagione si apre però con una pessima notizia: Lara Mori, la ginnasta classe 1998 già vicecampionessa europea juniores con la maglia della Nazionale, salterà la prova di Ancona e con buona probabilità anche la successiva, il 23 febbraio a Padova alle prese con il recupero da un piccolo ma necessario intervento chirurgico al ginocchio.

Giglio costretta insomma a giocarsi metà campionato senza la sua migliore atleta. “Dobbiamo restare calme - avverte la tecnica Stefania Bucci direttamente dal campo gara - non avremo Lara nelle prime due gare ma l’abbiamo sostituita con atlete capaci. In queste condizioni puntiamo solo a salvarci e comunque non sarà facile”. Il sogno è quindi quello di confermare il sesto posto della passata stagione.

A scendere in pedana per la Giglio saranno la giovanissima Silvia Becattini, chiamata proprio per sostituire la Mori, l’altra azzurra e punta di diamante del gruppo Alessia Leolini e le sorelle Caterina e Chiara Paoletti, accompagnate dalla citata Stefania Bucci e dalla figlia Desy Giuntini. Le altre partecipanti al torneo sono La rosa, Olos Gym 2009, World Sporting Academy, Artistica 81, Brixia, Estate 83, Lissonese, Forza e Virtù, Pro Lissone.

Dopo le prove di Ancona e Padova sarà la volta di Bari, il 16 marzo, e quindi il gran finale al Mandela Forum di Firenze, il 6 aprile.

Sport

 
comments powered by Disqus