28.04.2017  06:26

'Reggello Viva' e 'Reggello Domani', niente da fare: non ci sarà coalizione unica. "Troppe incompatibilità"

di Glenda Venturini
Sembrava cosa fatta, e invece no. A smentire tutto è la formazione di 'Reggello viva', che ammette contatti fra le due liste, negli ultimi giorni, ma i promotori Bartolozzi e Galardi spiegano: "Troppi elementi dissocianti, la lista Reggello Domani non è compatibile con il nostro progetto politico. Pesa anche il passato politico della rappresentante della lista Elisa Tozzi"


Non scenderanno in campo con un candidato unico, le due liste 'Reggello Viva' e 'Reggello Domani'. Quella che sembrava già una coalizione si scioglie ancor prima di nascere, per le perplessità dei promotori di 'Reggello Viva', che parlano di incompatibilità con il gruppo oggi guidato da Elisa Tozzi, anche sulla base del passato politico della stessa Tozzi. 

"Reggello Viva non può accettare l’offerta di Elisa Tozzi e della lista Reggello Domani di formare una coalizione unica: troppi elementi di incompatibilità", scrivono in una nota Jo Bartolozzi e Saverio Galardi. "Troppi elementi dissocianti, la lista Reggello Domani non è, nonostante si consideri apartitica, compatibile con il nostro progetto politico. Pesa anche nella nostra scelta il passato politico della rappresentante della lista Reggello Domani, Elisa Tozzi". 

La lista Reggello Viva smentisce, quindi, che le due liste si presenteranno con un unico candidato. "Quanto emerso sulla stampa non corrispondeva alla realtà. Quel comunicato, firmato dalla lista Reggello Domani, è arrivat quando il confronto tra le due liste non era di fatto ancora avvenuto. Noi, infatti, abbiamo lanciato un appello ai cittadini di Reggello per la costituzione di un nuovo fronte civico a seguito del quale, oltre all’interessamento e all’appoggio di molte persone, abbiamo anche ricevuto l’adesione e l’offerta da parte della lista Reggello Domani di appoggiarci".

I contatti, dunque, ci sono stati. Ma senza esito positivo, secondo 'Reggello Viva', che spiega: "Dopo una serie di colloqui tra noi e loro, sono emersi troppi dubbi all'interno del nostro gruppo riguardo una serie di elementi incompatibili con il nostro progetto. La scelta è stata compiuta in modo condiviso e compatto, coinvolgendo tutto il gruppo, in piena aderenza ai nostri principi democratici; così dopo una serie di incontri e confronti interni è emersa la presenza, nella visione politica della lista Reggello Domani, di diversi fattori che non ci permettono di accettare il loro supporto". 

E pesa il passato di centrodestra di Elisa Tozzi. "La loro lista si era resa disponibile ad appoggiare il nostro candidato sindaco, ma la precedente esperienza politica di Elisa Tozzi e le posizioni portate avanti negli anni in seno al consiglio comunale dimostrano che la lista Reggello Domani è su posizioni non coincidenti alla nostra. Oltre a ciò ha un peso il recente passato politico della loro rappresentante Elisa Tozzi, che inevitabilmente caratterizza la loro lista; proprio perché siamo una realtà apartitica questo elemento è per noi, come altri, insuperabile, per questo abbiamo declinato la loro offerta di sostegno".

"Ringraziamo tutti i cittadini che a seguito del nostro appello sono entrati a far parte del nostro gruppo o hanno deciso di collaborare con noi esternamente, era il primo obiettivo del nostro appello. Ringraziamo anche Elisa Tozzi e la lista Reggello Domani, la loro volontà di supportarci dimostra che stiamo facendo un ottimo lavoro e che siamo un punto di riferimento per tutti coloro che cercano l’alternativa al PD, al Movimento 5 Stelle o a qualsiasi altro partito tradizionale: siamo veramente la realtà civica che interpreta la voglia di cambiamento del nostro comune".  

 

Politica

 
comments powered by Disqus