10.08.2017  10:04

Raccolta differenziata, l'allarme di Aer: "Nelle campane azzurre, la metà dei rifiuti è sbagliata"

di Glenda Venturini
La società che gestisce il servizio anche in Valdarno fiorentino invita gli utenti a fare più attenzione a quello che buttano nella campana del multimateriale. Tra gli errori più frequenti, oggetti in plastica che non sono imballaggi, come bacinelle, secchi, giocattoli, cancelleria, posate usa e getta, custodie Cd e Dvd


commenti

Data della notizia:  10.08.2017  10:04

Oltre la metà dei rifiuti conferiti nelle campane azzurre, sul territorio servito da Aer Spa nelle ultime settimane, è sbagliata: 55% frazione estranea, 45% imballaggi in PMTV (plastiche, metalli e tetrapak). I dati sono quelli relativi alle ultime analisi effettuate da Revet, l'impianto di destinazione della raccolta degli imballaggi, sul materiale conferito all'interno delle campane azzurre, in alcuni dei nove comuni serviti da Aer Spa, compreso il Valdarno fiorentino. Dati riferiti ai soli mesi estivi, che dimostrano quindi un abbassamento dell'attenzione sulla qualità della differenziata in questo periodo. 

E così la società ha deciso di lanciare un appello ai cittadini, diffondendolo anche tramite un nuovo adesivo sulle campane azzurre e materiale informativo nei comuni gestiti dall'azienda: in quel cassonetto occorre conferire solo ed esclusivamente imballaggi, quindi contenitori, realizzati in plastica, metalli e tetrapak (solo in alcune aree del territorio in questa raccolta è compreso anche il vetro: in Valdarno, si può conferire il vetro nelle campane del comune di di Reggello e in alcune zone del Comune di Rignano e Figline e Incisa).

Tra gli errori più comuni, c'è un lungo elenco di oggetti in plastica che non sono imballaggi: ad esempio bacinelle, secchi, giocattoli, cancelleria in plastica come penne, pennarelli, righelli, posate usa e getta, custodie CD e DVD, porcellana, lampadine. Tutto questo deve invece finire nell'indifferenziato. Per gli imballaggi di grosse dimensioni che non entrano nella campana, (ad esempio cassette di plastica, contenitori di latta grandi e così via), gli utenti possono recarsi ai centri di raccolta dell'azienda oppure chiedere il ritiro gratuito a domicilio contattando il numero verde 800.011895.

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus