18.10.2017  11:53

"Puliamo Figline", piccoli studenti all'opera lungo gli argini dell'Arno. A lezione di rispetto dell'ambiente

di Glenda Venturini
L'iniziativa è stata promossa dal Comune di Figline e Incisa, da Aer e dall'Istituto Comprensivo di Figline. Coinvolti 90 alunni delle scuole primarie, impegnati per tutta la mattina sugli argini dell’Arno, nel tratto figlinese, dove hanno raccolto spazzatura e ingombranti, imparando così il corretto conferimento


commenti

Data della notizia:  18.10.2017  11:53

Novanta bambini delle scuole elementari di Figline e Matassino hanno ripulito, questa mattina, il tratto di Argini dell'Arno che va dalla rotonda all'imbocco del ponte sull'Arno fino a Ponterosso. L'occasione è stata l'iniziativa "Puliamo Figline", organizzata dal comune di Figline e Incisa, da Aer e dall'Istituto comprensivo. 

 

In particolare, hanno partecipato 24 alunni della 5°A della Primaria di Matassino, 21 ragazzi della 5°A e 22 alunni della 3°A con i rispettivi docenti della Primaria Del Puglia. Si sono uniti alla squadra anche i più piccini, con una rappresentanza di 20 alunni e 3 docenti della 2°B della scuola primaria “Aronne Cavicchi”.

Copertoni, vecchie batterie, pile, mozziconi e perfino una zanzariera: gli alunni si sono occupati non solo di trovare, ma anche di raccogliere e differenziare correttamente i rifiuti abbandonati. Un modo per imparare come funziona il corretto conferimento, anch edei rifiuti ingombranti, sul territorio comunale. 

 

 

"Per l'amministrazione comunale - ha commentato l'assessore Lorenzo Tilli - questa iniziativa ha un valore importante, perché è proprio dalle giovani generazioni che si deve partire, per promuovere una cultura di tutela e rispetto dell'ambiente che spesso, purtroppo, ancora manca. Il fenomeno degli abbandoni di rifiuti ingombranti all'aperto è presente sul nostro territorio, ed è un segno di inciviltà che cerchiamo di combattere con ogni strumento". 

 

Cassonetti per la raccolta differenziata sono stati messi a disposizione dei piccoli studenti per gettare correttamente i rifiuti raccolti, mentre per quelli di dimensioni più grosse è stato chiamato in diretta il numero verde di Aer, e una squadra è intervenuta per portare via i rifiuti trovati. 

Cronaca / Cultura

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE
Julian Carax
Un.Dici
In un viaggio a tappe inseguendo il percorso della bellez...
Roberto Riviello
Controcorrente
L’iniziativa è partita da un gruppo di donne torine...