20.06.2017  14:37

Principio di incendio all'interno dell'impianto di Podere Rota, Vigili del fuoco al lavoro per circa quattro ore

di Glenda Venturini
Le fiamme sono partite nell'impianto di compostaggio. I pompieri montevarchini sono rimasti sul posto al lungo per le operazioni di bonifica


commenti

Data della notizia:  20.06.2017  08:23  /  Ultimo aggiornamento:  20.06.2017  14:37

Un principio di incendio si è verificato questa mattina intorno alle 6,30 all'interno dell'impianto di Podere Rota: le fiamme sono rimaste localizzate nell'area riservata al compostaggio, all'interno di un capannone. È stato proprio il materiale destinato a compost a prendere fuoco.

Sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco di Montevarchi, con un mezzo e un'autobotte, e dopo le operazioni di spegnimento si sono occupati per alcune ore della bonifica, particolarmente complessa. Nessuna persona è rimasta coinvolta. 

Aggiornamenti
Più di una settimana fa
Le precisazioni di TB
Sul focolaio d'incendio nell'impianto di trattamento meccanico biologico dei rifiuti di Podere Rota interviene TB, la società che gestisce la struttura. "Gli operatori di TB Spa, entrando in servizio alle ore 06.00 si sono accorti che nell’area di conferimento e lavorazione dei rifiuti urbani indifferenziati si stavano sviluppando delle fiamme nel corpo di una quota di scarti stoccati il giorno prima ed in attesa di essere avviati al processo di lavorazione. Il focolaio si è sviluppato nel corso della notte all’interno di un lotto di rifiuti di matrice tessile, probabilmente a causa di un residuo di saldatura prodottosi durante gli interventi di manutenzione effettuati ieri sera alla fine del normale turno di lavoro. TB Spa ha fatto intervenire immediatamente la squadra interna antincendio e fatto pervenire sul posto i Vigili del Fuoco, che già alle ore 7.30 avevano domato il principio di incendio e messo in sicurezza l’intera area. L’evento non ha causato danni alle strutture, ai macchinari o arrecato pericolo al personale, e alle ore 11.00 l’impianto è rientrato in lavorazione, senza interruzione ai conferimenti previsti di rifiuti urbani indifferenziati. Non c’è stata alcuna fuoriuscita di fumi all’esterno in quanto l’impianto è tenuto costantemente in depressione e quanto aspirato viene convogliato al sistema di biofiltrazione. Sul posto è intervenuta questa mattinata anche l’Arpat per i controlli di prassi ma si escludono al momento problematiche di natura ambientale"

Cronaca

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE