12.07.2017  09:03

Prima media, vittoria per Faella: una classe sarà assegnata qui. Festeggia il Comitato AlleaFaella

di Glenda Venturini
Ieri l'incontro fra Dirigente scolastico, sindaco e l'ex Provveditore agli studi di Arezzo. Trovata la soluzione al caso: una sezione prima sarà formalmente assegnata al plesso di Faella, anche se a settembre, a causa dei lavori, dovrà traslocare a Pian di Scò. Ma c'è la certezza che, una volta terminati gli interventi, tornerà nella frazione


commenti

Data della notizia:  12.07.2017  09:03

Faella ottiene la sua sezione di prima media: è la positiva chiusura di una lunga diatriba iniziata mesi fa, quando lo scarso numero di iscritti aveva portato alla luce la difficoltà di formare una classe prima per la scuola media della frazione. Le famiglie faellesi avevano chiesto a più riprese che comune e scuola prendessero questa decisione, in modo da garantire continuità alla scuola media su Faella, per i prossimi anni. 

Ieri, a sbloccare l'impasse in cui la questione era finita dopo la decisione del Dirigente scolastico di 'dividere' gli studenti iscritti a Faella, fra i plessi di Castelfranco e Pian di Scò, è stata la riunione chiesta dal sindaco Enzo Cacioli al Direttore dell'ufficio scolastico provinciale, l'ex provveditorato. Il dottor Curtolo ha incontrato il primo cittadino e il Dirigente scolastico, professor Verdiani. E da quell'incontro è arrivata la soluzione al problema. 

Al Comprensivo Don Milani restano assegnate tre classi prime: ma se ne potranno formare quattro, a settembre, sfruttando le ore aggiuntive dei docenti. In questo modo, ci sarà una prima media a Castelfranco, una assegnata su Faella, e due a Pian di Scò. Certo, quella di Faella a settembre inizierà comunque l'anno scolastico nel plesso piandiscoese, per via dei lavori che riguardano la sede della primaria di Faella, che rende necessario il trasferimento. Ma una volta terminati gli interventi, in questo modo c'è la garanza che quella classe tornerà nella frazione. 

E per questo festeggia il Comitato AlleaFaella: "Grazie all'intervento diretto del Provveditore Dott. Curtolo, Faella avrà la sua classe. Il preside Verdiani ha comunicato la scelta durante il consiglio di istituto svoltosi in serata. Grazie a tutte le persone che hanno lottato con noi per questo obiettivo, ai genitori, al Dott. Curtolo. È evidentemente che la linea sostenuta dal Dirigente Scolastico Verdiani era palesemente sbagliata. Adesso ci concentreremo sull'altra questione in essere, ovvero l'ipotetico spostamento delle stesse scuole medie a Piandiscò, a titolo temporaneo, per permettere la ristrutturazione della scuola elementare. Auspichiamo un confronto pubblico con il sindaco Enzo Cacioli". 

 

 

Politica / Cultura

 
comments powered by Disqus