13.02.2018  09:59

Prevenzione sismica sulle scuole, sbloccati fondi del Governo. In Valdarno più di 3 milioni di euro

di Glenda Venturini
Soldi destinati a ristrutturazioni o ampliamenti nel rispetto delle norme antisismiche. Finanziate scuole di Bucine, Laterina, Pergine, Cavriglia, Rignano: ma c'è un anno e mezzo di tempo per dare il via ai lavori


commenti

Data della notizia:  13.02.2018  09:59

Quasi 3 milioni e mezzo di euro, in Valdarno, dal Ministero dell'Istruzione per la messa in sicurezza dal rischio sismico delle scuole del loro territorio. Le risorse stanziate fanno parte di un decreto (fondi messi a disposizione dal comma 140 della legge di Bilancio per l'anno 2017) con il quale il Governo ha messo a disposizione oltre 1 miliardo di euro per intervenire su 1700 edifici in tutta Italia. In Toscana saranno 93 le scuole che potranno beneficiare degli interventi di prevenzione sismica: 6 in Valdarno. 

I Comuni adesso hanno 18 mesi di tempo dalla pubblicazione dell'atto in Gazzetta Ufficiale per l'aggiudicazione dei lavori. La Regione, con gli assessorati all'istruzione e all'ambiente, si sta organizzando per accompagnare i Comuni i questo percorso e consentire loro il rispetto dei termini al fine di evitare un eventuale definanziamento.

In tabella, il dettaglio che riguarda il Valdarno: a Bucine finanziato l'ampliamento della scuola primaria; a Cavriglia due importanti finanziamenti di ristrutturazione all'istituto comprensivo; due interventi di manutenzione straordinaria a Laterina e Pergine; a Rignano, infine, previsto l'ampliamento della primaria e la manutenzione straordinaria della scuola media. 

 

 

Economia / Cultura

 
comments powered by Disqus
METEO & WEBCAM
OGGI
sereno
min: 18° * max: 31°
B
DOMANI
sole e caldo
min: 17° * max: 31°
B
DOPODOMANI
poco nuvoloso
min: 17° * max: 30°
H