06.11.2012  14:04

Porta l'auto in una carrozzeria e scopre un pitone nel motore. Intervento del corpo forestale dello stato

di Monica Campani
Il comando stazione forestale di Montevarchi ed il servizio Cites territoriale di Arezzo sono intervenuti per portare via il rettile lungo un metro avvolto intorno ad un tubo dell'impianto di aerazione. Probabilmente è fuggito da un rettilario privato


Il pitone ritrovato
Porta l'auto in una carrozzeria di San Giovanni. Una volta aperto il cofano scopre un pitone. Sul posto sono stati chiamati i vigili del fuoco di Montevarchi che a loro volta hanno richiesto l'intervento del comando stazione forestale di Montevarchi e del servizio Cites territoriale di Arezzo.

La presenza del rettile è stata notata quando l’auto, per effettuare una riparazione, è stata portata presso una carrozzeria sangiovannese. Sul posto l’esperto del Cites ha notato che il serpente, di circa un metro di lunghezza, appartenente ad una specie del tutto innocua per l’uomo, era avvolto ad un tubo dell’impianto di aerazione dell’auto. Dopo aver indossato un paio di guanti protettivi, ha potuto quindi estrarlo facilmente con le mani.

Il pitone, in ottime condizioni,  è stato poi trasferito ad Arezzo, presso la sede del Servizio Cites. Adesso si cerca di risalire al proprietario. Il rettile infatti potrebbe essere fuggito da un rettilario privato ed essersi rifugiato nel motore dell'auto per difendersi dal freddo.

"Sono infatti numerosi, anche nel Valdarno, i cittadini che detengono legalmente, esemplari di questa specie o di specie affini - afferma il corpo forestale dello stato di Montevarchi -  che non sono assolutamente pericolose per l’uomo".
 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
E’ morto Peter Fonda, l’attore protagonista d...
Julian Carax
Un.Dici
Classico scorcio della Monument ValleySapevo che non sare...