22.01.2019  12:00

Plesso di Levanella, il Sindaco incontra le famiglie. "Non molliamo, Levanella avrà la sua scuola"

di Glenda Venturini
Silvia Chiassai Martini ha incontrato i genitori dei bambini di Levanella per fare il punto sui progetti. "Si lavora sulle due strade, finanziamenti per la ristrutturazione dell'attuale edificio oppure fondi per un plesso nuovo", ha ribadito, invitando ad iscrivere i bambini a Levanella


commenti

Data della notizia:  22.01.2019  12:00

"Noi non molliamo, Levanella avrà la sua scuola. Mi auguro che iscriverete qui i vostri figli": così il Sindaco Silvia Chiassai Martini, incontrando nei giorni scorsi alla Bartolea i genitori della scuola di Levanella, per un aggiornamento sullo stato dei progetti. Nel corso della serata la prima cittadina ha fatto il punto, ripercorrendo la vicenda.

"Il Comune sta lavorando dalla scorsa primavera per trovare la soluzione migliore, e in tempi più rapidi, dopo la chiusura della struttura avvenuta per motivi di sicurezza. La scelta, condivisa e fortemente sostenuta anche dall’amministrazione comunale, è sempre quella di mantenere una scuola a Levanella per non compromettere il futuro della comunità. Senza alcun dubbio, sarebbe stato più semplice procedere ad una distribuzione dei ragazzi negli altri istituti di Montevarchi, ma mi sono presa la responsabilità, mettendoci la faccia, di ascoltare i cittadini dando la priorità alla richiesta di non dividere la comunità".

"Mi sono presa l’impegno - ha ribadito Chiassai Martini - di trovare una soluzione per mantenere un luogo di istruzione nel quartiere. Fino dalla primavera dell’anno scorso, l’assessore ai Lavori pubblici Lorenzo Posfortunato ha provveduto a presentare un progetto in Regione Toscana partecipando ad un bando di finanziamento. In graduatoria, siamo stati inseriti al 67º posto: perciò, contemporaneamente, abbiamo deciso di percorrere anche una strada alternativa per la costruzione di una nuova scuola, individuando l’unico terreno a disposizione nella zona. Quello individuato in precedenza, collocato di fronte alla vecchia scuola, è ancora bloccato in quanto legato all’annosa questione della realizzazione della cassa di espansione di Valdilago, per la quale stiamo aspettando ancora il finanziamento da Regione o Ministero". 

"Il lavoro sta proseguendo - ha assicurato Silvia Chiassai Martini - e stiamo fornendo agli enti preposti le risposte e le integrazioni richieste per avere le autorizzazioni necessarie per la costruzione della nuova scuola. Ho rassicurato i genitori che non abbiamo intenzione né di mollare, né di arretrare di un millimetro. Ci sarà una scuola a Levanella, senza se e senza ma. Abbiamo avuto il dono di una grande disponibilità da Patrizio Bertelli di Prada, che non mancherò mai di ringraziare per l’attenzione dimostrata alla comunità. Ma stiamo facendo tutto il possibile per restituire l’immobile prestato risolvendo definitivamente il problema. Ci auguriamo che anche per quest’anno i genitori dei bambini della materna continuino a iscrivere i figli alla scuola elementare di Levanella; fermo restando che il progetto della scuola definitiva andrà avanti ugualmente". 

Cronaca / Cultura

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Julian Carax
Un.Dici
“Vorrei scrivere qualcosa di poco banale sull’ultima fati...
Roberto Riviello
Controcorrente
L’approssimarsi delle elezioni europee ha riacceso ...