27.09.2016  11:12

Piazzale Allende, l'abbandono di rifiuti ingombranti a cadenza settimanale

di Glenda Venturini
Tra lo stadio e l'ufficio postale, praticamente ogni domenica viene abbandonato materiale ingombrante, che poi Sei Toscana ritira nei giorni successivi. I residenti: "Una discarica a cielo aperto, molti non sanno che il ritiro di ingombranti è gratuito"


Materassi, reti, ma anche mobili, televisori e così via lasciati accanto ai cassonetti che costeggiano piazzale Allende, fra la pista ciclabile e l'ufficio postale. Per chi abita in zona, il fenomeno ha assunto i contorni di un appuntamento fisso.

"Tutte le domeniche - raccontano - viene abbandonato qui del materiale, che poi verso il mercoledì o il giovedì viene ritirato. E la domenica successiva, siamo daccapo". Una sorta di punto di raccolta abusivo, una discarica a cielo aperto per chi vive in quell'area. 

Eppure il ritiro degli ingombranti da parte di Sei Toscana, come ripetuto ogni volta, è gratuito. "Ma non tutti lo sanno, ancora - commentano i residenti - e forse qualche cartello vicino ai cassonetti, con le istruzioni per chiedere il ritiro scritte magari in più lingue, aiuterebbe tutti a combattere questo fenomeno". 
 

Cronaca

 
comments powered by Disqus