09.08.2017  17:30

Piano opere pubbliche: approvate le variazioni al programma triennale. Chienni: "Siamo soddisfatti"

di Monica Campani
Comprese nel piano la realizzazione delle bretella di collegamento tra la Città giardino e le Ville e la valorizzazione della Torre in piazza Canevaro. Previsti l'ampliamento della mensa comunale e gli interventi sulla strada Borro del Tasso e nel distretto socio sanitario


commenti

Data della notizia:  09.08.2017  17:30

Nell'ultimo consiglio comunale sono state approvate le variazioni al programma triennale 2017/2019 delle opere pubbliche a Terranuova e nelle frazioni. Interventi sulla viabilità, riqualificazione di zone della città, ampliamento della mensa comunale.

Nel piano delle opere pubbliche è prevista la realizzazione di una bretella di collegamento tra la lottizzazione Città giardino e la strada delle Ville e del parcheggio del Palazzetto dello sport. L’importo stimato dell’opera è di circa un milione di euro.

“La variazione riguarda in particolare – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni – un importante intervento sulla viabilità che in campagna elettorale avevamo inserito tra le ‘sfide’ perché le risorse necessarie sono ingenti e non c’era la certezza di poterle reperire. A fronte di entrate straordinarie oggi l’intervento è finanziabile e ci pare una bella occasione di restituzione alla cittadinanza”.

Altra opera prevista è l’ampliamento della mensa comunale. I lavori erano stati spalmati nel triennio 2017-2019, con un finanziamento iniziale di 150 mila euro.

“Con la variazione al programma delle opere – ha aggiunto il primo cittadino – si è ritenuto opportuno calendarizzare i lavori per il 2018, coprendo interamente la cifra di 500 mila euro. L’ampliamento degli spazi della mensa comunale ci permetterà non solo di dare una viabilità chiara e protetta per i mezzi che arrivano alla struttura ma anche di creare una perimetrazione che metta in sicurezza tutta l’area limitrofa”.

300 mila euro è invece l’importo destinato alla valorizzazione delle torre storica di piazza Canevaro, operazione programmata nell’esercizio 2018. Infine, sono stati previsti: la progettazione per la riqualificazione dell’ex distretto socio sanitario, con l’obiettivo di avere un edificio ad impatto energetico quasi zero da poter finanziare con risorse reperibili da enti sovraordinati e l’intervento, nel 2018, sulla strada comunale Borro del Tasso, arteria che al momento versa in cattive condizioni e che dunque necessita di una riqualificazione.
 

"Sono le opere che ci separano dalla conclusione del mandato e che siamo in grado di realizzare grazie a questi finanziamenti. Siamo soddisfatti"

 

Politica

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE