10.01.2017  14:21

Palio di San Rocco, aperto il bando per scegliere chi dipingerà il drappo

di Glenda Venturini
Il bando è stato lanciato dalla Pro Loco Marsilio Ficino, chi vuole candidarsi ha tempo fino al 4 febbraio. Il vincitore dipingerà il drappo del palio di settembre, quello della 45esima edizione


commenti

Data della notizia:  10.01.2017  14:21

Sarà scelto con un bando, come da tradizione, l'artista che dipingerà il drappo per il 45esimo Palio di San Rocco, che si disputerà a Figline a settembre, durante le Festività del Perdono 2017. E chi vuole candidarsi potrà farlo entro le ore 12 del 4 febbraio, presentando i bozzetti come previsto dal regolamento.

Il concorso, anche quest’anno, è lanciato dalla Pro Loco Marsilio Ficino di Figline: i bozzetti, della dimensione di 50X25 centimetri, dovranno essere consegnati a mano presso i suoi uffici in piazza San Francesco, al piano terra del Palazzo Pretorio: l'ufficio è aperto ogni martedì e venerdì, dalle 10,30 alle 12,30. Possibile anche inviarli tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Ogni bozzetto dovrà pervenire in busta chiusa e dovrà essere accompagnato dalle generalità dell’artista, e dal versamento di 20 euro (o dalla copia della ricevuta in caso di bonifico).

Il drappo di tela del Palio dovrà invece misurare un metro per due, e dovrà avere un'iconografia inerente al paese di Figline e al Palio di San Rocco, con gli stemmi delle quattro Contrade cittadine e la scritta "Quarantacinquesimo Palio di San Rocco". Il vincitore del bando dovrà ultimare il drappo e consegnarlo alla Pro Loco entro il 18 marzo, in modo da consentirne il confezionamento finale, che sarà a cura della Pro Loco. 

I bozzetti saranno valutati dalla presidente della Pro Loco, Sandra Mazzoni, e da esperti d’arte a vario titolo. La giuria nominerà il vincitore entro il 15 febbraio 2017 e gli sarà corrisposto un premio di 600 euro; il materiale per la realizzazione del drappo sarà interamente a carico dell'artista. Tutte le informazioni su www.prolocofigline.it.

Cultura

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE