28.08.2017  09:47

Nuovo ritrovamento di un mammut, il Museo Paleontologico lancia la raccolta fondi

di Glenda Venturini
Nell'ambito delle Feste del Perdono 2017 di Montevarchi, il museo lancerà la campagna “attende il tuo aiuto da oltre un milione di anni”: l'obiettivo è raccogliere fondi per il nuovo ritrovamento fossile avvenuto in un terreno del comune di Terranuova, a inizio luglio


commenti

Data della notizia:  28.08.2017  09:47

Una raccolta fondi per finanziare gli studi e la campagna di scavo intorno ai nuovi reperti fossili, con tutta probabilità di un mammut, rinvenuti circa due mesi fa in Valdarno. A lanciarla è il Museo Paleontologico di Montevarchi, che per primo ha effettuato sopralluoghi nell'area del ritrovamento, una scoperta eccezionale per il territorio. 

La notizia è trapelata a inizio luglio: pochi i dettagli noti, anche per preservare i fossili da possibili malintenzionati. Sarebbe stato il proprietario di un terreno privato, situato nel territorio comunale di Terranuova, a fare la scoperta e chiamare quindi gli enti competenti. 

Se sarà confermato che si tratta di un mammut, quello appena scoperto potrebbe essere insomma il 'cugino' del fossile simbolo del Paleontologico di Montevarchi, che accoglie i visitatori all'ingresso. Intanto, dunque, per finanziare tutti gli studi e gli scavi necessari, il Museo chiede aiuto ai valdarnesi. 

La raccolta fondi, che si aprirà al Chiostro di Cennano venerdì 1 settembre, in occasione dell'inizio delle Feste del Perdono di Montevarchi, si chiama “SOS Mammuths - attende il tuo aiuto da oltre un milione di anni”. 

Cultura

 
comments powered by Disqus