28.11.2020  09:00

Mozione Podere Rota, i gruppi consiliari di Bucine contrari all'ampliamento

di Matteo Mazzierli
La mozione presentata congiuntamente all'ultimo consiglio comunale chiede di perseguire tutte le strade politico/istituzionali per evitare l'ampliamento della discarica


Hanno votato congiuntamente, i gruppi consiliari di Bucine, per evitare l'ampliamento della discarica di Podere Rota e confermarne la chiusura definitiva entro il 2021. La mozione è stata presentata congiuntamente durante l'ultimo consiglio comunale in videoconferenza. I gruppi hanno chiesto che non si vada oltre il 2021, come fu stabilito dal piano provinciale dei rifiuti, approvato dal Consiglio Provinciale di Arezzo nel 2013. 

Nel dettaglio: "il consiglio comunale ha chiesto di perseguire tutte le strade politico/istituzionali, a partire dalla riunione del prossimo 2 Dicembre in Regione, per evitare l’ampliamento della discarica di Podere Rota e confermarne la chiusura definitiva entro il 2021. Alla Regione Toscana, di bloccare il progetto di ampliamento della discarica di Podere Rota la cui chiusura è stata stabilita nel 2021. Di creare da subito le condizioni che escludano in via definitiva, ulteriori ampliamenti e proroghe della vita della discarica di Podere Rota. Di formalizzare nel (PRB) Piano dei rifiuti Regionale, e in ogni documento che contempli gli impianti di podere rota la data ufficiale di chiusura della discarica entro e non oltre la data prevista del 31.12.2021, con conseguente immediato avvio della gestione post-mortem. Al presidente di Ato Sud, di dar seguito all’atto di indirizzo votato in assemblea ATO del 16/05/19 e di bloccare da subito gli accordi interambito, o al massimo entro e non oltre il 31/12/2020. Qui la mozione presentata in consiglio comunale

Cronaca / Politica

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
L’assalto dei rivoltosi al palazzo del Congresso am...
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questa recensione andremo a recensire un...