09.10.2017  16:42

Mondiali di Montreal, Stefania Bucci: "Non abbiamo mai mollato. Lara è stata meravigliosa"

di Monica Campani
Terminato il Mondiale in Canada Lara Mori e Stefania Bucci stanno per rientrare in Valdarno. "Siamo felicissime"


Conclusi i Mondiali di ginnastica artistica a Montreal in Canada, per Lara Mori e per Stefania Bucci, tecnico della Società ginnica Giglio di Montevarchi, è il momento di tracciare il resoconto di quello che per la campionessa valdarnese è stato un successo internazionale. 12° nella finale All around, 6° nel Corpo Libero con 13.266, Lara con prestazioni straordinarie si è imposta nell'Olimpo delle più grandi al mondo. Una stella nel firmamento della ginnastica artistica.

A parlare è Stefania Bucci, per lei che a Montreal ha disputato le Olimpiadi è stata una doppia grande emozione. "Siamo partite con la convinzione che eravamo competitive per un Mondiale, non credevamo però di poterlo essere così tanto e con questi grandi risultati. La soddisfazione principale è stata ritrovarsi in mezzo al mondo con la consapevolezza che noi siamo di Montevarchi, è una considerazione che ho sempre fatto anche da ginnasta".

"Il lavoro in un palazzetto come il nostro, la realtà giornaliera da affrontare, quella della scuola di Lara avrebbero potuto limitare la nostra riuscita. Noi, invece, con tanta determinazione abbiamo superato tutto questo e adesso posso veramente dire di essere orgogliosa di aver costruito con i miei genitori una Società forte che si è messa in luce anche nel mondo grazie a Lara".

"Lara é sempre stata un grande talento che io inizialmente facevo fatica a gestire, tutte le vittorie e le sconfitte che abbiamo passato insieme ci hanno fatto unire e diventare forti. Non abbiamo mai mollato, io ho sempre creduto in lei e lei mi ha seguito con tanto lavoro, sacrificio e costanza. C'è stato un momento in cui entrambe eravamo distrutte, ma ci siamo rialzate insieme ed eccoci qua".

"Lei è stata meravigliosa in queste competizioni, ha dimostrato ancora una volta di essere una grande protagonista, ne sono fiera e i risultati parlano da soli. Siamo felicissime e adesso abbiamo il desiderio di condividere questa gioia a casa. Il 6° posto Mondiale è il massimo che potevamo sperare".

E poi Stefania termina ringraziando tutti coloro che finora sono stati vicini a lei e a Lara. Il Valdarno, invece, ringrazia entrambe per averlo rappresentato con così tanto prestigio fuori dai confini locali e nazionali.

Cronaca / Sport

 
comments powered by Disqus