05.05.2018  19:00

Moby Dick Festival: dagli autori locali a Walter Veltroni intervistato da Ferruccio De Bortoli

di Monica Campani
A conclusione, poi, della giornata il concerto di Bobo Rondelli in pizza della Repubblica


Anche la seconda giornata ha visto tantissime persone e ospiti illustri. In attesa dell'evento clou con Walter Veltroni e Ferruccio De Bortoli, si è aperta con gli autori del territorio l'appuntamento di sabato del Moby Dick Festival, organizzato dal Comune di Terranuova con il patrocinio della Regione Toscana. Nella mattina all'interno della tensostruttura di piazza della Repubblica si sono avvicendati: Carlo Braschi, Francesca Giovannozzi, Oscar Pianigiani, Fulvio Bernacchioni, Antonio Losi, Staff Varchi Comics, Simona Mannini, Andrea Boldi.

Andrea Boldi, tra l'altro, autore de "Il redentore", "Il grande assassino" e "D'amore e d'inganno" e in procinto di pubblicare "Mefistofele", quarta indagine del commissario Olivieri, ha scritto in occasione del Festival due racconti contenuti nel libro "Il mistero delle antiche". I due racconti, che parlano di fantasmi, sette e leggende locali, sono ambientati a Montevarchi e a Terranuova: i progetti di Boldi, infatti, intendono sostenere iniziative artistiche e culturali del Valdarno. Non a caso uno dei due racconti "la giustizia di San Nicola", è legato al progetto di 'Salviamo Ganghereto' che sta cercando di recuperare il gruppo, in terracotta policroma, composto da tre altorilievi raffiguranti la Vergine con Bambino tra i santi Pietro e Nicola, attribuito a Agnolo di Polo, della chiesa di San Niccolò a Ganghereto di Terranuova.

Grande pubblico nel pomeriggio per lo scrittore, traduttore e scenografo Edoardo Albinati, per l'architetto Stefano Boeri e per Walter Veltroni intervistato da Ferruccio De Bortoli.

Tema dell'incontro "La crisi della democrazia". Walter Veltroni: "Penso che paradossalmente in questa società il divario tra chi ha e chi non ha tende ad aumentare e chi deve ricucirlo se non noi? Noi siamo quelli che hanno il dovere di farlo e smettere di dar vita a questo spettacolo. Dobbiamo tornare ad avere la voglia di discutere insieme, capire insieme perchè se la sinistra è in crisi in tutto il mondo occidentale, se in Italia abbiamo la metà dei voti che avevamo nel 2008, se abbiamo perduto anche in quest Regione amministrazioni importanti, se abbiamo perduto un referendum che dovevamo vincere, vogliamo fermarci a pensare, a riflettere, a cercare di capire cosa sta cambiando nella società? E cosa la sinistra può rispondere?"

 

Chiude la giornata il concerto in piazza della Repubblica di Bobo Rondelli. Domani (domenica 6 maggio) Ottava Rima dalle 10.00 alle 11.00, a seguire Fabio Picchi, Antonio Gnoli che intervista Edith Bruck e Ferruccio De Bortoli, Giampaolo Simi, Antonio Natali, Franco Cardini. (Il programma)

Cultura

 
comments powered by Disqus
METEO & WEBCAM
OGGI
poco nuvoloso
min: 16° * max: 25°
H
DOMANI
sereno
min: 13° * max: 26°
B
DOPODOMANI
sereno
min: 14° * max: 27°
B
Julian Carax
Un.Dici
“Ti racconto una storia: il volo dell’Aquila” è una trasm...