02.08.2016  16:21

Meningite, nuovo appello alla vaccinazione dopo il caso di una ragazza romana morta al ritorno dalla GMG

di Glenda Venturini
Una 19enne di ritorno da Cracovia è stata stroncata da una meningite fulminante, ieri. E ora la Regione rilancia l'appello alla vaccinazione. Saccardi: "Unico modo per proteggersi dalla malattia"


commenti

Leggi gli Speciali:  Meningite, l'emergenza in Toscana

Data della notizia:  02.08.2016  16:21

Aveva preso parte alla Giornata Mondiale della Gioventù, a Cracovia, la 19enne romana che è stata stroncata, durante il viaggio di ritorno, da una meningite fulminante. E oggi ritorna ancora una volta l'appello della Regione Toscana e dell'Azienda sanitaria Toscana centro alla vaccinazione, "come strumento efficace di prevenzione e per la riduzione della circolazione del batterio". 

L’appello viene rilanciato anche dall’assessore regionale al diritto alla salute, Stefania Saccardi: "Sulla meningite dobbiamo continuare a tenere alta la guardia. L'unico modo per proteggersi dalla malattia è vaccinarsi. Rinnovo dunque l'invito a vaccinarsi a tutti coloro che rientrano nelle fasce per le quali la vaccinazione è raccomandata". 

In Toscana è in atto una campagna vaccinale straordinaria, a seguito dei numerosi casi di meningite C che si sono verificati fra la fine del 2014, il 2015 e l'inizio del 2016. Una campagna che per ora è prevista fino al 30 settembre: fino a quella data è ancora possibile, per tutti, a prescidere dall'età, vaccinarsi gratuitamente nelle sedi della Ausl Toscana Centro (e quindi in Valdarno fiorentino) e dai medici e dai pediatri di famiglia. In Valdarno aretino (Ausl Toscana Sud) è gratuita fino a 45 anni, in compartecipazione con ticket invece sopra a quella soglia di età.

Nel 2015 in Toscana ci sono stati 38 casi di meningite: 31 di tipo C, 5 di tipo B, 1 di tipo W e 1 caso non noto con 7 decessi (6 da sierotipo C e 1 da B). Al 21 luglio 2016 i casi sono stati 26: 21 di tipo C, 4 di tipo B, 1 di tipo W, 1 di tipo X ed 1 in corso di tipizzazione.

Per tutte le informazioni sulla campagna di vaccinazione contro il meningococco C e i riferimenti della Asl competente, sono attivi il numero verde regionale 800 556 060 dalle 9.00 alle 15.00, dal lunedì al venerdì e l'indirizzo info.meningococcoc@regione.toscana.it

 

Cronaca / Sociale

 
comments powered by Disqus