24.02.2017  14:19

I Luoghi del Cuore: Il Castello di Sammezzano primo nella classifica del FAI

di Monica Campani
Nel censimento del Fondo per l'Ambiente Italiano il Castello di Sammezzano ha ottenuto 50.141 voti e 50.000 euro


È il Castello di Sammezzano il vincitore de I Luoghi del cuore, il censimento promosso dal Fai, il Fondo per l'ambiente italiano, e Intesa San Paolo, giunto alla sua ottava edizione. A iscrivere il Castello è stato nel mese di maggio il comitato Save Sammezzano. In tutto sono stati 50.141 i voti ottenuti.

Il Castello potrà adesso accedere ad un contributo economico di 50mila euro. Il progetto presentato per il censimento prevede la messa in opera dei primi urgentissimi lavori conservativi sul complesso. Al secondo e al terzo posto si sono classificati rispettivamente 
il complesso monumentale di Santa Croce Bosco Marengo in provincia di Alessandria con 47.319 voti e le Grotte del Caglieron, in provincia di Treviso, con 36.789 voti.

(tutte le notizie nel Dossier allegato)

 

Aggiornamenti
Più di una settimana fa
Valentina Vadi, consigliera regionale Pd
“Tanta soddisfazione per il risultato raggiunto dal Castello di Samezzano nella Campagna del FAI i Luoghi del Cuore. Un primo posto meritatissimo sia per le peculiarità della struttura in stile moresco, unica nel nostro territorio, che per l’impegno dimostrato dal comitato Save Sammezzano e dalle istituzioni al fianco di questa preziosa realtà. La vittoria di questo premio è un riconoscimento importante che rende evidente come tutta Italia si sia mobilitata per salvaguardare e per valorizzare il Castello alle porte di Firenze. Auspico che la somma del premio possa essere destinata ad interventi di manutenzione e di pubblicizzazione della struttura. Nei mesi scorsi anche in Consiglio regionale abbiamo approvato una mozione, di cui sono stata prima firmataria, con cui sollecitavamo la Giunta ad adoperarsi affinché il Castello fosse adeguatamente mantenuto e accessibile al pubblico. Ci siamo battuti perché questa realtà continuasse ad essere fruibile a tutti e destinata ad usi consoni, che ne divulgassero la conoscenza. Sammezzano rappresenta un pezzo d’architettura praticamente unico in tutta Italia e per troppo tempo rimasto nell’ombra. Ma oggi si riprende giustamente la scena nazionale e non solo: un risultato che ci rende tutti felici e fortemente soddisfatti”

Cultura

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
Chi avrebbe mai pensato che una statua raffigurante Gabri...