02.11.2018  14:38

Lite in un locale di Terranuova e spari a Montevarchi: i carabinieri arrestano il responsabile

di Monica Campani
I fatti risalgono ai primi giorni di settembre. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della stazione di Terranuova


commenti

Data della notizia:  02.11.2018  14:38

L'accusa per lui, un uomo di origini campane, sono minaccia aggravata, lesioni aggravate, detenzione illegale di arma comune da sparo, porto illegale di arma in luogo pubblico ed esplosione di colpi d’arma da fuoco in luogo pubblico. È ritenuto dai carabinieri della stazione di Terranuova e dai colleghi della compagnia di San Giovanni, che hanno condotto le indagini, il responsabile di una lite Terranuova e degli spari nel centro di Montevarchi.

I fatti risalgono a un sabato dei primi giorni di settembre quando sul numero unico di emergenza 112 arrivano richieste di aiuto, per un uomo armato di pistola nel parcheggio esterno di un locale di Terranuova Bracciolini. I carabinieri di Castelfranco Piandiscò giungono sul posto ma vengono dirottati subito a Montevarchi dove altre telefonate di persone allarmate segnalano l’esplosione di colpi d’arma da fuoco in una via del centro. Qui la pattuglia trova diversi bossoli calibro 9 x 21 sulla carreggiata. Una volta tornata a Terranuova raccoglie varie testimonianze sull'accaduto ed elementi utili per risalire all'uomo armato di pistola che ha causato la lite.

Viene organizzata subito un'operazione per rintracciare l'uomo: i carabinieri, compreso il comandante della compagnia di San Giovanni, anche in abiti civili, adottando le opportune cautele dotandosi di arma lunga e giubbetto antiproiettile, si mettono alla ricerca dell'uomo.

Secondo la prima ricostruzione la lite sarebbe nata tra una famiglia di origini campane, che si trovava all’interno del locale per trascorrere la serata, ed un ragazzo straniero, probabilmente a causa di un complimento frainteso ad una figlia minore della famiglia. Uscito dal locale alla ricerca del giovane, l'uomo, armato di pistola, ha colpito con un pugno una persona che tranquillamente stava seduta nella sua auto, procurandogli una ferita che ha richiesto l’intervento dei sanitari. Il diverbio è continuato con il personale di vigilanza del locale.

Secondo le indagini dei carabinieri sarebbe stato, poi, proprio l’uomo a sparare in aria, per motivi al momento ignoti, colpi d’arma da fuoco a Montevarchi, qualche minuto dopo la conclusione della lite. La pistola non è stata trovata mentre lui è stato arrestato a seguito di una ordinanza di custodia cautelare firmata dal GIP del Tribunale di Arezzo.

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE
Julian Carax
Un.Dici
#RivalutazioniSonore Vol.4 — Freed from desire, GalaRival...
Arbër Agalliu Aga
Paroleincrociate
“SCANDALOSO, il Festival è stato vinto da un albane...