12.02.2018  12:58

Liberi e Uguali Valdarno aretino: “A Montevarchi sia ricollocata la targa in memoria delle vittime dell’omofobia e della transfobia”

Comunicato stampa
LeU Valdarno raccoglie l’appello di associazioni e cittadini per il ripristino della targa scomparsa da alcune settimane


commenti

Data della notizia:  12.02.2018  12:58

“Chiediamo all’Amministrazione comunale di Montevarchi di ricollocare quanto prima la targa “in memoria delle vittime dell’omofobia e della transfobia” che da alcune settimane non si trova più in Piazza Roanne, probabilmente a seguito di un atto vandalico. Quella targa, posta tre anni fa in occasione “Giornata Internazionale contro l’omofobia e la transfobia”, rappresenta un simbolo di uguaglianza, di contrasto alla violenza e alla discriminazione, valori che riteniamo fondamentale mantenere al centro della nostra comunità”, dichiara il comitato valdarnese di Liberi e Uguali.

“Pensiamo che sia un dovere della politica tutta e di chi amministra mantenere alto il livello di attenzione e di sensibilità sul valore dell’uguaglianza, del contrasto a comportamenti omofobi. Non solo non abbassare la guardia ma andare avanti sul fronte dei diritti. La nostra proposta politica in tal senso è chiara e vuole proseguire con più coraggio il percorso verso la piena parità di diritti e doveri. In tal senso, l’azione delle associazioni che da anni operano sul territorio è preziosa. Dalla Sindaca di Montevarchi, invece, non è arrivata nessuna risposta alla loro lettera di un mese fa.  Come “Liberi e Uguali” del Valdarno aretino condividiamo la richiesta alla Sindaca di Montevarchi, e ci uniamo a loro nel chiedere la ricollocazione della targa al suo posto”, conclude Liberi e Uguali Valdarno Aretino.

Comunicati Stampa

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE