01.12.2015  16:33

Lara Mori quinta in Messico

di Andrea Tani
La ginnasta della Giglio era l'unica rappresentante della Nazionale italiana al meeting internazionale "Abierto Mexicano". Una doppia caduta alle parallele le nega la possibilità di salire sul podio, ma arriva comunque un quinto posto che soddisfa


Un quinto posto assoluto che sconta le due cadute alle parallele ma che soddisfa comunque Lara Mori, scelta come rappresentante della Nazionale italiana all'“Abierto Mexicano”, meeting internazionale disputato domenica scorsa a Città del Messico.

La ginnasta della Giglio Montevarchi ha chiuso con un punteggio complessivo di 53.350. Resta il rammarico per la doppia caduta agli staggi che ha influito sulla valutazione dell'attrezzo (un modesto 11.350), per il resto la sua prestazione è stata di altissimo livello, tanto che avrebbe potuto competere almeno per un posto sul podio: 14.400 alla trave, 13.950 al corpo libero, 13.650 al volteggio. A vincere è stata la canadese Isabela Onyshko con 56.500 punti, davanti alla messicana Ana Lago (55.700) e alla giapponese Azumi Ishikura (54.800).

“È stata una bellissima esperienza – ha commentato oggi la tecnica della Giglio, Stefania Bucci, appena prima di partire per far ritorno in Italia – dispiace per le cadute alle parallele perché avrebbe potuto tranquillamente prendersi una delle prime posizioni. Ma va bene così, è comunque tanta esperienza internazionale in più”.

Sport

 
comments powered by Disqus