04.12.2017  13:53

La capogruppo consiliare di M5S rassegna le dimissioni. "Il mio più sentito augurio di buon lavoro va al nuovo portavoce"

di Monica Campani
Chiara Quercioli, eletta nelle amministrative del 2014, lascia il consiglio di Castelfranco Piandiscò per motivi personali e professionali


commenti

Data della notizia:  04.12.2017  13:53

Arriva un'altra dimissione tra le fila del Movimento 5 Stelle in Valdarno. La capogruppo a Castelfranco Piandiscò, Chiara Quercioli, lascia il consiglio per motivi personale e professionali.

"Tali dimissioni sono dovute esclusivamente a motivi personali quali sopravvenute esigenze familiari e nuovi impegni lavorativi, che mi avrebbero reso impossibile svolgere i compiti propri dell’attività di consigliere con la passione e la dedizione che sempre mi hanno contraddistinto. È giusto pertanto che io faccia un passo indietro e lasci spazio a chi saprà portare avanti questo incarico con dedizione e capacità: sono infatti certa che chi mi sostituirà sarà assolutamente all’altezza del compito e lo svolgerà con tutta la determinazione che richiede questo incarico".

Chiara Quercioli era stata eletta nelle amministrative del 2014. "È stato per me un privilegio l’avere ricoperto questo ruolo per quasi quattro anni, avere avuto la possibilità di conoscere ed apprendere come si muove la macchina amministrativa comunale ed avere dato il mio contributo a questa importante assemblea elettiva. Sono grata al Movimento 5 Stelle, perché è in questo movimento che ho imparato a fare politica e che mi ha permesso di farla partendo da zero. Vorrei ringraziare i portavoce del Movimento 5 Stelle dei Comuni di San Giovanni Valdarno, Montevarchi, Terranuova B.ni, Loro Ciuffenna, Bucine, Cavriglia, Figline e Incisa Valdarno e Reggello con i quali ho lavorato portando avanti comuni battaglie insieme a loro e a tutti gli attivisti del movimento. Un ringraziamento particolare va a coloro che hanno svolto e tuttora svolgono un preziosissimo e faticoso lavoro di studio in merito alla gestione dei rifiuti nel territorio di Arezzo, Siena e Grosseto, perché è stato grazie al loro lavoro che tutta una serie di gravissime irregolarità amministrative sono venute alla luce".

"Per chiudere, un sentito ringraziamento va a tutti gli attivisti del M5S di Castelfranco Piandiscò che in questi anni hanno lavorato instancabilmente insieme a me e che mi hanno supportato nel mio incarico di consigliere e, in special modo, il mio più sentito augurio di buon lavoro va al nuovo portavoce".

Il successore della capogruppo dovrebbe essere il più votato dei non eletti nel Movimento 5 Stelle, se accetterà l'incarico.

 

Politica

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
.Secondo un sondaggio dell’emittente televisiva La7...
Luca Franchi
Il Dottore delle Piante
A grande richiesta, e per la prima volta in assoluto, pro...
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire una ...