13.05.2019  15:10

La Badiola: sbloccati i lavori di completamento dell'ultimo tratto dalla variante alla SR69

di Monica Campani
Gli interventi sono attesi dal 2016. A sbloccare la situazione è stata la Provincia di Arezzo


foto di repertorio

Le polemiche per la mancata realizzazione di alcuni interventi, soprattutto l'impianto di illuminazione e la pista ciclopedonale, scoppiarono nel 2016 il giorno stesso dell'inaugurazione dell'ultimo lotto della variante alla SR69. I cittadini, e non solo, lamentarono da quel momento e anche in seguito la mancanza di sicurezza in quel tratto alla Badiola. Adesso la Provincia di Arezzo e il Comune di San Giovanni hanno sbloccato i lavori.

"Le opere di completamento, erano ferme da tempo a causa della mancata installazione delle barriere antisassi nelle intersezioni ferrovia/sede stradale e dell’autorizzazione per la manutenzione della sottostante sede ciclabile. Il cantiere è quindi ripreso con le opere di pubblica illuminazione degli innesti delle rotatorie presso la località Fornaci e Botriolo. Con questo progetto, sarà così ultimato definitivamente il terzo lotto della SR. 69, progettato e diretto dalla Provincia di Arezzo".

“Confidiamo nella collaborazione dell’impresa affinchè i lavori possano avere termine nel minor tempo possibile e compatibilmente con le fasi delle lavorazioni da svolgere - dichiara Silvia Chiassai Martini, Presidente della Provincia di Arezzo - Con questo progetto, sarà così ultimato definitivamente il terzo lotto della SR. 69, progettato, e diretto dalla Provincia di Arezzo".

Cronaca

 
comments powered by Disqus