28.03.2019  12:19

L'Unione comunale del Pd e la candidatura di Giulia Mugnai

di Monica Campani
L’Unione comunale del Pd di Figline ed Incisa Valdarno spiega le motivazioni della decisione


L'assemblea dell’Unione comunale del Pd di Figline ed Incisa ha deciso di ricandidare alla carica di sindaco nelle elezioni amministrative Giulia Mugnai.

"Tale scelta rappresenta la conclusione di una lunga riflessione che si è sviluppata negli ultimi mesi e che ha considerato, prima di tutto, il contesto politico generale nel quale si svolgono le elezioni amministrative del 26 maggio 2019. Esso è caratterizzato da fenomeni populisti e nazionalisti e dall'acuirsi di una grave crisi economica. Ciò determina, anche nel Valdarno, il pericolo dell'affermazione di una destra a trazione leghista che, al di là delle persone che la rappresenteranno, è oggettivamente portatrice di sentimenti razzisti e xenofobi, incompatibili con i valori di giustizia, solidarietà e coesione sociale, che hanno caratterizzato i governi di sinistra e di centro sinistra che si sono succeduti, a Figline e Incisa, dal 1945 ad oggi".

"In questo quadro la lista ed il candidato a sindaco del partito democratico rappresentano il fulcro fondamentale di uno schieramento politico e sociale inclusivo, ampio ed articolato, capace di aggregare forze politiche ( a partire da quelle della sinistra tradizionale e del cattolicesimo democratico) ed esperienze associative e civiche che intendono difendere, sviluppare ed innovare una storia che ha garantito un ottima qualità della vita nel nostro territorio e la salvaguardia dei valori costituzionali dell'antifascismo, della giustizia e della solidarietà".

"Senza e contro il Pd non è possibile garantire la tenuta e lo sviluppo di questo patrimonio in un percorso di continuità e d'innovazione con le esperienze di governo compiute nel passato. Il Partito democratico intende presentarsi unito a questa sfida impegnativa e complessa, a sostegno della candidatura di Giulia Mugnai, disponibile, sulla base delle considerazioni sopra esposte, a presentarsi nuovamente al corpo elettorale per sviluppare il progetto di una città moderna, sicura, solidale ed inclusiva, dotata dei servizi e delle infrastrutture materiali ed immateriali necessarie. Il Partito democratico, nel momento in cui avvia la campagna elettorale, rivolge un appello alle altre forze politiche e progressiste ed alla ricca rete delle esperienze civiche ed associative del territorio che si riconoscono nei valori costituzionali, per dar vita ad un largo schieramento capace di garantire al nostro territorio un governo ancora una volta ispirato a tali valori. L'avversario da battere e il pericolo da scongiurare sono quelli dell'avvento della destra leghista nel comune del partigiano Giovanbattista del Puglia, di Aronne Cavicchi e degli altri martiri di Pia l'albero".

Politica / Comunicati Stampa

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
A un mese circa dalla chiusura delle scuole e dall’...