08.08.2012  17:55

L'amministrazione comunale annuncia battaglia contro la chiusura dell'ufficio postale di San Donato in Collina

di Serena Paoletti
Il sindaco Daniele Lorenzini e tutta l'amministrazione rignanese ribadiscono il proprio disappunto per la decisione di Poste di chiudere l'ufficio di san Donato in Collina e viene manifestata la volontà di intraprendere qualsisasi strada per evitare il taglio prospettato .


L’amministrazione comunale di Rignano interviene oggi sulla chiusura annunciata dalle Poste dell’ufficio nella frazione di San Donato in Collina evidenziando la propria contrarietà e annunciando battaglia.

“ Tutto ciò, oltre a mettere a rischio l'occupazione, porterà inevitabilmente ricadute negative in quelle zone del territorio comunale dove l'ufficio postale rappresenta per i cittadini oltre che una necessità anche una possibilità di socializzazione- afferma il comunicato rignanese- e Poste Italiane non può ritenersi estranea alle esigenze del paese.”

Il sindaco  Lorenzini e tutta l'amministrazione comunale ribascono fortemente il disappunto per la decisione promossa da Poste Italiane e con fermezza comunicano  la partecipazione dell'amministrazione  in forma diretta a qualsiasi percorso da intraprendersi al fine di evitare la chiusura dell'ufficio postale di San Donato .

Politica

 
comments powered by Disqus