22.07.2013  18:45

Italdonne quinta all'Eyof, grande prestazione per Lara Mori

di Andrea Tani
La montevarchina della Giglio contribuisce alla prova a squadre con la decima miglior prova individuale. Per lei si aprono le finali dell'All-around, chiuse al 13° posto. Piazzamenti di prestigio al rientro dal lungo infortunio


Lara Mori (a destra) con la Nazionale femminile (foto Federginnastica)
Quinto posto per l’Italdonne di Lara Mori, la ginnasta montevarchina della Giglio che insieme a Tea Ugrin e Martina Rizzelli ha vestito la maglia azzurra all’Eyof, il Festival olimpico della gioventù europea di Utrecht. Per lei, decima miglior prestazione individuale, sufficiente ad aprire le porte della finale All-around chiusa al 13° posto.

È un buon piazzamento quello conquistato dalle Azzurre nella competizione a squadre con un punteggio complessivo di 106.800. Medaglia d’oro per la Russia, secondo posto per la Gran Bretagna, terza la Romania. Lara Mori contribuisce con un ottimo 52.950, decimo punteggio individuale di giornata.

La montevarchina si è così guadagnata la qualificazione alla finale All-around del giorno successivo. Giovedì 18 luglio è scesa in pedana chiudendo al 13° posto con 51.800. Risultato difficile da pronosticare alla vigilia, dato che la Mori nemmeno doveva essere tra le convocate: per lei si tratta della prima competizione internazionale dopo il brutto infortunio che l’ha tenuta fuori da ogni gara per quasi sei mesi nella passata stagione.

Il recupero è ormai completo, questi risultati lo dimostrano e fanno ben sperare in quella che sarà una stagione fondamentale per la definitiva consacrazione di Lara Mori in campo nazionale e internazionale.

Sport

 
comments powered by Disqus