19.06.2019  17:42

Istituto comprensivo Masaccio e Isis Valdarno: pronti per le gare europee di robotica

di Monica Campani
Due squadre, otto studenti, da domani fino al 23 giugno prenderanno parte ai campionati europei di Robocup Junior Academy 2019 che si terranno ad Hannover, in Germania


commenti

Data della notizia:  19.06.2019  17:42

Due squadre, una femmile dell'Istituto comprensivo Masaccio e l'altra maschile dell'Isis Valdarno, stanno partendo per Hannover in Germania dove prenderanno parte fino al 23 giugno ai campionati europei di Robocup Junior Academy 2019. Sono gli studenti che si sono qualificati lo scorso aprile ai Campionati nazionali di Robotica educativa “Robocup Junior Academy” tenutisi a San Giovanni.

La squadra dell’IC “Masaccio” qualificata agli europei è il team “Orvax” ed è composta da Alice Roncolini, Vittoria Ermini, Sonia Pesucci e Elena Cigolini accompagnate dai docenti Cinzia Fontini e Maurizio Librizzi.

 

Fanno parte invece del team “Overload” dell’ISIS Valdarno anch’esso classificato Gabriele Bardelli, Alessio Ferrucci, Manuel Tronci e Alessandro Palano accompagnati dal Prof. Giovanni Fabbri.

 

“Quest’anno abbiamo fatto uno sforzo per poter partecipare ai campionati europei, organizzando al meglio possibile gli esami per due ragazze del team che quest’anno hanno frequentato l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado - commenta il Dirigente scolastico dell’IC “Masaccio” Francesco Dallai - Siamo molto contenti di questa opportunità che ci è stata concessa, senza la collaborazione dell’ISIS Valdarno difficilmente un Istituto comprensivo sarebbe riuscito ad attrezzarsi da solo. Il percorso di avvicinamento al mondo della robotica nel nostro Istituto parte dalla scuola dell’infanzia, per poi proseguire nella primaria e alle medie, siamo quindi molto soddisfatti di avere una squadra che sia riuscita a classificarsi ad una così importante manifestazione e lo siamo ancora di più perché la sua componente totalmente femminile dimostra che non esistono discipline rivolte ad uno specifico genere.”

 

Dopo aver ospitato i campionati nazionali di robotica educativa lo scorso aprile, l’ISIS Valdarno partecipa con la propria squadra alle gare nazionali e si troverà a competere non più con altre regioni ma con gli altri Paesi europei.

“Per quanto riguarda la nostra scuola e l’istituto “Masaccio” la partecipazione ai campionati europei di Robocup Junior Academy è il compimento di un percorso, un gioco che allo stesso tempo è l’attuazione non solo di nozioni imparate sui banchi di scuola ma anche di un lavoro di squadra - afferma il professore Giovanni Fabbri - Per le ragazze delle medie l’intera esperienza della Robocup è orientativa da un punto di vista formativo, mentre per i nostri studenti lo è da un punto di vista professionale; poiché entreranno in contatto con le molte aziende che sono state e saranno sponsor delle gare. Siamo molto soddisfatti dai risultati che questo percorso iniziato dal nostro Istituto da pochissimi anni sta dando a noi e ai nostri ragazzi, e daremo il meglio durante le gare con le altre Nazioni”.

 

Gli studenti partiranno domani, giovedì 20 giugno, alla volta di Hannover e dopo essersi accreditati inizieranno subito le competizioni che li porteranno a confrontarsi con studenti provenienti da tutta Europa.

 

 

Cultura

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
Che la senatrice a vita Liliana Segre debba andare in gir...